07/03/2016

Cronaca

Castellamonte: una piccola donazione per sostenere l’attività dei vigili del fuoco volontari

Castellamonte

/
CONDIVIDI

Sono tutti volontari e da tanti anni rischiano la vita per salvare vite umane. Sono i vigili del fuoco del distaccamento di Castellamonte e, da tempo, devono fare i conti con problemi tecnici dovuti alla vetustà dei mezzi in dotazione. E, in attesa che i comuni, stanzino i contributi promessi, nel frattempo è nata la delegazione di Castellamonte dell’Associazione nazionale, un’associazione no-profit che si è posto l’obiettivo di reperire risorse economiche da destinare la potenziamento della dotazione tecnica.

E’ sempre la solita storia: laddove non arrivano per diversissime ragioni le istituzioni, lo fanno i volontari. E per fortuna. La delegazione è stata fondata nella scorsa primavera ed è presieduta dal capo distaccamento Alberto Varello, su proposta di alcuni vigili del fuoco in servizio e in congedo. Il distaccamento è operativo ventiquattrore su ventiquattro non solo a Castellamonte, ma anche in altri cinquanta comuni della zona. Chiunque fosse interessato a fare in modo che questo servizio di primaria necessità continui nella propria attività, può contribuire tramite una piccola offerta o donazione presso il conto corrente aperto a RivaBanca dalla delegazione: questo il codice iban: IT10N0711730860000010100404.Basta poco per sostenere l’attività di un’istituzione che da oltre sessant’anni è al servizio dei cittadini senza mai chiedere nulla.

Dov'è successo?

19/10/2021 

Cultura

Salone del Libro di Torino, a Chivasso assegnato il premio nazionale “Nati per leggere”

Il progetto della biblioteca civica Movimente di Chivasso, denominato “Una rete di biblioteche in un mare […]

leggi tutto...

19/10/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 245 i nuovi contagi. Quattro i decessi. Effettuati oltre 60mila tamponi

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, martedì 19 ottobre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

19/10/2021 

Cronaca

Pont Canavese, chiude la casa di riposo. A fine anno 15 dipendenti rimarranno senza lavoro

Dal prossimo 1° gennaio 2022 la casa di riposo di Pont Canavese chiuderà definitivamente i battenti […]

leggi tutto...

19/10/2021 

Sanità

Asl T04: la qualità della Radioterapia e della Fisica Sanitaria è riconosciuta a livello nazionale

La Fisica Sanitaria e la Radioterapia dell’Asl T04, dirette rispettivamente dal dottor Massimo Pasquino e dalla […]

leggi tutto...

19/10/2021 

Cronaca

Borgofranco d’Ivrea e Vistrorio in lutto per la morte a 65 anni dell’ex assessore Giuliano Musto

Borgofranco d’Ivrea e Vistrorio: due comunità in lutto per l’improvvisa scomparsa di Giuliano Musto, 65 anni, […]

leggi tutto...

19/10/2021 

Cronaca

Previsioni meteo: peggiora il clima. In arrivo piogge e acquazzoni anche in Piemonte e in Canavese

Queste le previsioni del tempo elaborate dal centrometeoitaliano.it Il culmine del periodo anticiclonico si verificherà tra […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy