06/11/2015

Politica

Castellamonte, situato il primo totem-contenitore per i rifiuti che non si sa dove buttare

Castellamonte

/
CONDIVIDI

Dove conferire i rifiuti che non si sa dove buttare? E’ il dilemma che spesso tormenta i cittadini o quantomeno quelli che non fanno parte di quella schiera di incivili che, per risolvere il problema, non ci pensa sopra più di tanto e li abbandona lungo il ciglio della strada o negli spiazzi boschivi.

Per contenere l’abbandono dei rifiuti e agevolare l’utenza, il Comune di Castellamonte ha inaugurato ieri il primo “mini-punto ecologico”. In sostanza si tratta di un totem-contenirore dove poter buttare pile esaurite, cd rom e dvd, telefoni, telecomandi, farmaci scaduti e altri rifiuti che non si sa come differenziare.

Sarà la Teknoservice a svuotare regolarmente il contenitore situato di fronte al centro commerciale Bennet. All’inaugurazione ha presenziato anche il sindaco di Castellamonte Paolo Mascheroni. Altri contenitori (il secondo sarà situato davanti all’ex ospedale) saranno posizionati nei punti strategici della città in modo che siano raggiungibili con facilità anche dai cittadini che abitano nelle zone più periferiche.

La società che produce il totem, la Ciessepi, ha già installato strutture simili in altri comuni del Canavese. Alla sperimentazione sembra sia interessato anche il vicino comune di Rivarolo Canavese.

Dov'è successo?

26/11/2021 

Sanità

Piemonte, il 97% delle Rsa è Covid-free. E la Regione annuncia tamponi gratuiti per le visite natalizie

Test gratuiti per le visite natalizie nelle Rsa e nelle altre residenze. Come già avvenuto lo […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Eventi

Rivarolo Canavese: la mostra fotografica all’aperto “R-Esistiamo” diventa la cronistoria del Covid

Immagini eloquenti, a volte crude, impietose ma soprattutto umane: sono quelle scattate dal fotografo valperghese Piero […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: sfiorata la soglia dei 900 nuovi contagi. Nessun decesso. 29 in Rianimazione

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, venerdì 26 novembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Cronaca

Caluso: la Città Metropolitana “boccia” il progetto dell’impianto che produce metano dai rifiuti

La Città Metropolitana di Torino ha “bocciato” il progetto relativo alla realizzazione di un impianto previsto […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Cronaca

Locana: il 5 dicembre grande manifestazione di Rally solidale per aiutare il piccolo Gioele

Manifestazione di beneficenza a Locana il prossimo 5 dicembre. Dalla collaborazione nata tra l’Associazione “Noi Ci […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Cronaca

Alluvione 1994: la Regione difende i diritti delle imprese danneggiate dall’inondazione

L’annosa questione delle aziende piemontesi danneggiate dall’alluvione del 1994 per le quali si paventa il pericolo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy