06/11/2015

Politica

Castellamonte, situato il primo totem-contenitore per i rifiuti che non si sa dove buttare

Castellamonte

/
CONDIVIDI

Dove conferire i rifiuti che non si sa dove buttare? E’ il dilemma che spesso tormenta i cittadini o quantomeno quelli che non fanno parte di quella schiera di incivili che, per risolvere il problema, non ci pensa sopra più di tanto e li abbandona lungo il ciglio della strada o negli spiazzi boschivi.

Per contenere l’abbandono dei rifiuti e agevolare l’utenza, il Comune di Castellamonte ha inaugurato ieri il primo “mini-punto ecologico”. In sostanza si tratta di un totem-contenirore dove poter buttare pile esaurite, cd rom e dvd, telefoni, telecomandi, farmaci scaduti e altri rifiuti che non si sa come differenziare.

Sarà la Teknoservice a svuotare regolarmente il contenitore situato di fronte al centro commerciale Bennet. All’inaugurazione ha presenziato anche il sindaco di Castellamonte Paolo Mascheroni. Altri contenitori (il secondo sarà situato davanti all’ex ospedale) saranno posizionati nei punti strategici della città in modo che siano raggiungibili con facilità anche dai cittadini che abitano nelle zone più periferiche.

La società che produce il totem, la Ciessepi, ha già installato strutture simili in altri comuni del Canavese. Alla sperimentazione sembra sia interessato anche il vicino comune di Rivarolo Canavese.

Dov'è successo?

21/10/2020 

Eventi

Canavese: “DiscoVintage” sulla cresta dell’onda torna a trasmettere dai microfoni di Radio Alfa

L’Associazione di Dj e Speaker che operarono dal Canavese, si arricchisce di un nuovo componente, Beppe […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: sette i decessi e record di contagi (+1.799 rispetto a ieri). In aumento i ricoveri

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti sono 29.613 (+ […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Canavese: derubavano anziani soli. Sgominata dalla polizia una banda di ladri e truffatori

Agivano tra le province di Torino, Cuneo e in Val d’Aosta e si presume siano autori […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Rondissone, mezzi pesanti in sosta lungo la strada e rifiuti: Amazon disponibile a eliminare i problemi

Amazon si è resa disponibile a limitare i problemi legati allo stazionamento dei mezzi pesanti sulla […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Trasporti pubblici in sciopero: venerdì “caldo” per studenti e pendolari. Disagi anche nella Sanità

Venerdì 23 ottobre le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, O.S. Ugl Autoferrotranvieri e dalla Rsu del personale […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

La città Metropolitana: “Il Ponte Preti si farà. Fondi per 19,5 milioni. Prosegue la progettazione”

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy