26/01/2016

Cronaca

Castellamonte: progettavano furti in villa. I carabinieri denunciano due giovani albanesi

Castellamonte

/
CONDIVIDI

Quella Golf che sostava sul ciglio della strada che porta a Cuorgnè e dalla erano scesi due uomini sembrava decisamente sospetta. Tanto sospetta che alcuni residenti nella zona hanno ritenuto fosse opportuno avvisare i carabinieri. E’ accaduto ieri sera, intorno alle 21,00. I militari si sono recati sul posto e hanno rintracciato l’automobile: a bordo si trovavano due uomini mentre un terzo, alla vista degli uomini dell’Arma si è dato alla fuga.

Nel corso della perquisizione dell’auto, i carabinieri hanno trovato tre cacciaviti e una tronchese. Utensili che, evidentemente, potevano servire per effettuare furti con scasso. I due giovani controllati di 25 e 27 anni, di origine albanese, sono stati denunciati per possesso di armi da scasso. L’auto di proprietà di uno dei due uomini fermati è stata sequestrata anche perché priva del regolamentare tagliando di assicurazione. I sospetto degli inquirenti è che la banda avesse intenzione di compiere alcuni furti nella zona.

La segnalazione degli abitanti alle forze dell’ordine si è rivelata utile per evitare che venisse messo in atto qualche reato. I carabinieri sono sulle tracce del terzo uomo. Il fenomeno dei furti in abitazione costituisce da anni, un fenomeno in espansione anche in Canavese. Per questa ragione l’Arma ha dato vita a una strategia di prevenzione senza risparmiare uomini e mezzi.

Dov'è successo?

24/07/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 161 nuovi contagi. Tre i ricoverati in Rianimazione. Nessun decesso in ospedale

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, sabato 24 luglio, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Nubifragio a Rivarolo: allagato il sottopasso di via Martiri delle Foibe. Albero sradicato in via Reyneri

Un violentissimo temporale ha spazzato il territorio di Rivarolo Canavese provocando allagamenti, in special modo nel […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Ivrea: lo sportello di pubblica tutela funziona ma rischia la chiusura. No della Città metropolitana

L’Ufficio decentrato di pubblica tutela a Ivrea è stato inaugurato a giugno dello scorso anno e […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Sanità

Covid in Canavese: da lunedì 26 luglio vaccini senza preadesione per i ragazzi tra i 12 e i 19 anni

Da lunedì 26 luglio accesso diretto agli hub per i 12-19enni. Le ragazze ed i ragazzi […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Leinì: volevano mettere in piedi una “baby gang” dedita a furti e rapine. Nei guai quattro ragazzi

L’intenzione era quella di dare vita a una “baby-gang” sul modello di quelle che ormai spopolano […]

leggi tutto...

23/07/2021 

Cronaca

Chivasso: educatrice positiva al Covid. Chiuso il centro estivo alla scuola Mazzucchelli

Da oggi, venerdì 23 luglio e fino a lunedì 26 luglio, il centro estivo della scuola […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy