28/11/2020

Cronaca

Castellamonte festeggia i cento anni della mitica “Zia Delfina”. Gli auguri del sindaco Pasquale Mazza

CONDIVIDI

Ha compiuto la bellezza di cento anni lo scorso mercoledì 25 novembre. Un traguardo ambito che Delfina Angela Bianco Levrin ha dovuto festeggiare nel rispetto delle norme anti-Covid. Quella di Delfina Bianco Levrin è la storia di una vita trascorsa in Alto Canavese, intessuta di sacrifici e di duro lavoro. Nata a Ingria il 25 novembre del 1920 “zia Delfina” (com’è affettuosamente conosciuta da tutti) primogenita di quattro figli, nel 1928 si è trasferita con la famiglia a Castellamonte dove il padre riuscì ad ampliare l’attività dell’officina nella quale si producevano mecchie, trivellini e succhielli oltre ad altri utensili in metallo usati per la lavorazione del legno.

Nel frattempo, Delfina frequenta la Scuola professione “Felice Faccio” e, dopo aver ottenuto il diploma, inizia a lavorare con le sorelle nell’azienda di famiglia, alternando l’attività con l’impiego nel Lanificio Canavesano. “Zia Delfina” ha tre nipoti: Daniela, Manuele e Cinzia, due pronipoti Edis e Edoardo e due tris nipoti Massimiliano e Nicole.

Il sindaco di Castellamonte Pasquale Mazza le ha fatto recapitare il giorno del suo centesimo compleanno un mazzo di fuori e una targa a nome della comunità castellamontese, non potendo purtroppo, a causa della pandemia, festeggiarla come è solito fare in occasione di questi importanti traguardi.

27/01/2021 

Politica

Rivarolo: il consigliere regionale Leone (Lega) referente del Dipartimento per la gestione della fauna

Claudio Leone, consigliere del gruppo Lega Salvini Piemonte e presidente della Terza commissione del consiglio regionale, […]

leggi tutto...

27/01/2021 

Cronaca

Emergenza Covid: in 12 punti vendita Nova Coop al via la campagna della solidarietà alimentare

Sabato 30 gennaio, in 12 punti vendita della rete commerciale Nova Coop di Torino e della […]

leggi tutto...

27/01/2021 

Sanità

Canavese: tra qualche settimana sarà possibile visitare i parenti ricoverati. L’Asl T04 al lavoro

Dopo il via libera della Regione Piemonte per consentire le visite dei parenti ai pazienti ammalati […]

leggi tutto...

27/01/2021 

Sanità

Rueglio, focolaio di Coronavirus in casa di riposo. Positivi gli ospiti e quasi tutto il personale

Ospiti tutti positivi al Coronavirus. Accade nella casa di riposo di Rueglio, piccolo centro urbano della […]

leggi tutto...

26/01/2021 

Cronaca

Lavoratrici e lavoratori in disagio economico senza ammortizzatori: prorogato il bando al 29 gennaio

E’ prorogato fino alle ore 12.00 del 29 gennaio 2021 lo sportello per la presentazione delle […]

leggi tutto...

26/01/2021 

Cronaca

Deposito nazionale scorie nucleari. Cirio: “Si cambi il metodo. Il Piemonte ha già fatto la sua parte”

“Dobbiamo darci un metodo diverso perché il Piemonte sul nucleare la sua parte l’ha già fatta, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy