15/12/2015

Appuntamenti

Castellamonte: domenica 20 al Salone Martinetti in scena i cori Iuvenes Voces e SS. Annunziata

Castellamonte

/
CONDIVIDI

Un pomeriggio indimenticabile all’insegna della grande musica e delle più belle giovani voci del Canavese: domenica 20 dicembre, presso il Salone Martinetti di Castellamonte, alle 18,30 andrà in scena il concerto dal titolo “Aspettando il Natale” proposto da Coro Iuvenes Voces e dal Piccolo Coro SS. Annunziata.

L’evento è patrocinato e organizzato dal Coro Polifonico della Città di Rivarolo Canavese. L’evento musicale rientra nel contesto della celebrazione della imminenti festività natalizie. L’ingresso è libero.

Dov'è successo?

30/11/2022 

Economia

Valperga: “Spazi di società” propone l’incontro “Scosse energetiche. Come difendersi?”

Il Circolo associativo Spazi di società, attivo nei locali della Soms di Valperga, con l’intento di […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Torre Canavese: a fuoco il tetto di una villetta. Pompieri al lavoro per domare le fiamme

A fuoco il tetto di un’abitazione a Torre Canavese. L’incendio è divampato intorno alle 18,30 di […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Canavese: chiuse al traffico per lavori di consolidamento le strade provinciali di Ceres, Rocca e Caravino

Strada provinciale 80 di “Caravino”, Strada provinciale 33d02 “della Val Granda – coll. Ceres”, Strada provinciale […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Economia

Economia: “IoLavoro” torna in presenza a Torino dopo il primo appuntamento di Biella

Dopo tre anni di edizioni digitali “IoLavoro” torna in presenza: il 25 novembre lo è stato […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Il sindaco di Chivasso annuncia la revoca della cittadinanza onoraria ad un quadrumviro della Marcia su Roma

“Il centenario della Marcia su Roma avrà un’eco a Chivasso, ma di tenore diametralmente opposto ai […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Gli orfani ucraini senza corrente elettrica. La memoria viva: “Ridiamo la luce agli angeli di Mariupol”

Dalla struttura ucraina che ospita gli orfani sfuggiti alla distruzione di Mariupol giunge un appello disperato: […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy