26/02/2020

Sanità

Caso “sospetto” di coronavirus a Ciriè. Chiuso il pronto soccorso dell’ospedale cittadino

CONDIVIDI

Caso sospetto di coronavirus all’ospedale di Ciriè dove è stato chiuso il pronto soccorso: un uomo di 63 anni nella serata di ieri, martedì 25 febbraio è giunto all’ospedale ciriacese, senza passare dalle tende pre-triage poste all’esterno degli ospedali, e si è recato in pronto soccorso con sintomi di febbre e tosse persistente. L’uomo è stato ricoverato. Ma è soltanto oggi, mercoledì 26 febbraio, che il paziente ha riferito al personale sanitario di essere entrato in contatto con un nipote che è stato in Cina un mese fa.

Dichiarazioni che hanno fatto immediatamente scattare le misure d’emergenza previste dall’a autorità sanitarie. Il pronto soccorso è stato chiuso. Sulla vicenda l’Asl T04 non si è ancora pronunciata. Nelle prossime ore dovrebbe essere reso noto l’esito del tampone effettuato sul paziente. 

Su questo caso la Regione Piemonte sottolinea che non ci sarebbe nessuna ufficialità.

30/10/2020 

Cronaca

Casi Covid a Cuorgnè: sospesa l’attività in quattro sezioni in due scuole dell’Infanzia cittadine

A causa di un caso positivo di Covid, l’Asl ha chiuso quattro sezioni in due scuole […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Cronaca

Il Piemonte verso la didattica a distanza per le scuole superiori. Capienza ridotta per i mezzi pubblici

Una nuova ordinanza che contiene nuove norme per arginare il contagio anticovid nella Regione Piemonte: il […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: in forte risalita i nuovi contagi (+2719). In aumento anche i ricoveri in ospedale

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che alle 17,30 di oggi, venerdì 30 ottobre, […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Cronaca

Tigotà, azienda leader per l’igiene, dona migliaia di litri di sapone liquido alle Agenzie formative

Tigotà, società leader in Italia nella vendita di prodotti per la pulizia della casa, l’igiene della […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Sanità

Vaccino antinfluenzale in Canavese. L’Asl ai pazienti: “Non concentrate l’afflusso nei primi giorni”

Nell’ambito dell’Asl T04 anche quest’anno la vaccinazione antinfluenzale è effettuata dal proprio medico o pediatra di […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Cronaca

Castellamonte: odissea al “Pit Stop” per i tamponi. La testimonianza dell’ex sindaco Gabriele Francisca

Per trasformarsi da Città della Ceramica a Città del Drive In sono bastati pochi giorni. Giusto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy