05/11/2015

Cronaca

Caselle, la procura chiede la condanna per l’ex sindaco Marsaglia accusato di concussione

Caselle

/
CONDIVIDI

Un anno e otto mesi di reclusione. E’ la richiesta di condanna formulata dal pubblico ministero Gianfranco Colace della Procura di Torino nei confronti dell’ex sindaco di centrosinistra di Caselle Torinese Giuseppe Marsaglia. L’accusa è di tentata concussione.

Il fatto: secondo la pubblica accusa, Marsaglia avrebbe pronunciato una frase considerata sospetta rivolta ad un professionista che opera in zona, titolare di un’azienda che ha vinto l’appalto per la costruzione di una rotonda. Poche parole, giudicate però dagli inquirenti così sospette da costargli un avviso di garanzia prima e un processo dopo.

Il professionista aveva sporto denuncia. Gli agenti della Guardia di Finanza su incarico della Procura, avevano sequestrato negli uffici comunali i documenti della rotatoria incriminata che avrebbe dovuto essere realizzata tra strada Grangiotti e la strada provinciale che porta a Ciriè. Anche l’abitazione privata di Giuseppe Marsaglia è stata perquisita più volte.

Quando ha ricevuto l’avviso di garanzia Giuseppe Marsaglia si è dimesso dalla carica di sindaco. L’ex primo cittadine chiarisce di essere perfettamente sereno e conscio di non aver fatto nulla di male. Per questo, spiega, ha scelto il rito ordinario: per poter spiegare al giudice la sua versione dei fatti contestati. La sentenza dovrebbe essere emessa entro la fine del corrente mese di novembre.

Dov'è successo?

25/07/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 97 nuovi casi positivi. Nessun decesso. In leggero aumento i ricoveri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, domenica 25 luglio l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Sanità

Pronto soccorso di Cuorgnè, Avetta attacca Icardi: “Perché non incontra sindaci e sindacati?”

“Il Pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè continua ad essere chiuso per carenza di personale, con grandi […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Maltempo: finanziamenti in arrivo per Agliè, Quincinetto, San Benigno, San Colombano e Vestignè

Sono in arrivo altri fondi destinati ai comuni colpiti e danneggiati dalle alluvioni nel triennio 2019-2021: […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Covid, la CNA favorevole al Green Pass: “Ma ristoratori e baristi non possono trasformarsi in vigilantes”

“Ristoratori e baristi non possono trasformarsi in controllori. Siamo assolutamente d’accordo con l’introduzione del Green Pass […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Castellamonte: denunciati 2 maggiorenni e 4 minori che aggredirono l’autista di un autobus

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno denunciato alla Procura della Repubblica Ordinaria di Ivrea e […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Nubifragio a Rivarolo: allagato il sottopasso di via Martiri delle Foibe. Albero sradicato in via Reyneri

Un violentissimo temporale ha spazzato il territorio di Rivarolo Canavese provocando allagamenti, in special modo nel […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy