19/12/2015

Cronaca

Caselle: importa corallo protetto in valigia. Donna rischia di pagare 15 mila euro

Caselle

/
CONDIVIDI

Rischia di pagare una salata sanzione che va dai 3mila ai 15 mila euro, la viaggiatrice italiana di trent’anni proveniente dalla Colombia che aveva nascosto nel bagaglio ben 84 pezzi di corallo della specie più pregiata.

La donna è stata fermata nei giorni scorsi, nel corso di un controllo effettuato all’aeroporto “Sandro Pertini” di Torino. Gli agenti della Guardia di Finanza stanno attualmente eseguendo gli accertamenti previsti dale Convenzione di Washington che disciplina il commercio, l’importazione, il transito o detenzione a qualunque scopo di flora e fauna a rischo di estinzione.

Gli uomini della guardia di Finanza nel quadro dell’attività volta al contrasto dell’importazione illegale di piante e aninali appartenti alle fasce protette, hanno sequestrato il prezioso corallo che la donna aveva raccolto sulle spiagge di Cartagena e hanno proceduto alla contestazione dell’illecito.

Dov'è successo?

30/11/2022 

Economia

Valperga: “Spazi di società” propone l’incontro “Scosse energetiche. Come difendersi?”

Il Circolo associativo Spazi di società, attivo nei locali della Soms di Valperga, con l’intento di […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Torre Canavese: a fuoco il tetto di una villetta. Pompieri al lavoro per domare le fiamme

A fuoco il tetto di un’abitazione a Torre Canavese. L’incendio è divampato intorno alle 18,30 di […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Canavese: chiuse al traffico per lavori di consolidamento le strade provinciali di Ceres, Rocca e Caravino

Strada provinciale 80 di “Caravino”, Strada provinciale 33d02 “della Val Granda – coll. Ceres”, Strada provinciale […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Economia

Economia: “IoLavoro” torna in presenza a Torino dopo il primo appuntamento di Biella

Dopo tre anni di edizioni digitali “IoLavoro” torna in presenza: il 25 novembre lo è stato […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Il sindaco di Chivasso annuncia la revoca della cittadinanza onoraria ad un quadrumviro della Marcia su Roma

“Il centenario della Marcia su Roma avrà un’eco a Chivasso, ma di tenore diametralmente opposto ai […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Gli orfani ucraini senza corrente elettrica. La memoria viva: “Ridiamo la luce agli angeli di Mariupol”

Dalla struttura ucraina che ospita gli orfani sfuggiti alla distruzione di Mariupol giunge un appello disperato: […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy