17/06/2017

Cronaca

Caselle: Alitalia cancella i voli da Torino per Lamezia Terme ed esplode la rabbia dei viaggiatori

Caselle

/
CONDIVIDI

Torino non volerà verso la Calabria perché da Caselle non ci sono voli diretti verso aeroporti calabresi e scoppia la protesta di migliaia di pendolari: l’Alitalia ha eliminato i voli Torino-Lamezia Terme e il Torino-Reggio Calabria. Da oggi si potrà arrivare in aereo in Calabria soltanto facendo scalo a Roma oppure si sceglie di raggiungere la Calabria con il vettore Blue Air. “Una situazione non certo positiva – spiegano Paola Bragantini, deputata, e Nadia Conticelli, consigliera regionale, presidente della Commissione Trasporti a Palazzo Lascaris – la comunità calabrese a Torino conta 40mila persone che per scelte non comprensibili dei vettori sono costrette a un viaggio più lungo e più complesso. Per non parlare dei flussi turistici, delle tante persone che tra giugno e settembre raggiungono dal Piemonte la Calabria per le loro vacanze”.

L’onorevole Paola Bragantini ha già presentato un’interrogazione al Ministero dei Trasporti che ha risposto individuando come criticità storica l’organizzazione e la gestione degli aeroporti calabresi, oggi superata con una nuova e unica gestione con la quale avviare un dialogo. La consigliera regionale Nadia Conticelli porterà, invece, la questione all’esame dell’Aula e della Commissione puntando molto sul fatto che sono occorsi anni di proteste e per fare in modo che fosse istituito il collegamento settimanale con la regione calabra.

“Siamo all’interno di un mercato libero e liberalizzato – proseguono Bragantini e Conticelli – ma la politica non può non agire per rispondere alle basilari richieste dei cittadini. Decine di migliaia di torinesi originari della Calabria o legati alla Regione del Mezzogiorno da molteplici legami hanno diritto a un livello minimo di servizi. Avvieremo una serie di rapporti con i colleghi della Regione Calabria e scriverò ad Alitalia sollecitando maggiore impegno”. I collegamenti con il Mezzogiorno vanno ripensati e migliorati. Le due esponenti politiche non hanno dubbi: la politica farà la sua parte, annunciano, ma lo stesso devono fare, nell’interesse della collettività, le compagnie aeree.

 

 

Dov'è successo?

28/11/2022 

Arte

Natale da favola al castello di Masino. Il Fai apre al pubblico il maniero dei Conti di Valperga

Anche nel 2022, in occasione del Natale, il FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS invita […]

leggi tutto...

28/11/2022 

Cronaca

Strambino, Natale con poche luminarie. La sindaca Cambursano: “Aiuteremo le famiglie”

Quello di Strambino sarà un Natale sottotono: poche luminarie per le vie del paese a sottolineare […]

leggi tutto...

28/11/2022 

Eventi

Valperga-Cuorgnè: ricco calendario di eventi il prossimo week-end, per l’avvento del Natale

Questa mattina, lunedì 28 novembre, le amministrazioni comunali di Valperga e di Cuorgnè, insieme a diverse […]

leggi tutto...

28/11/2022 

Economia

Canavese: bando per i 6 milioni a fondo perduto per il turismo montano che è in crescita

Apre oggi, lunedì 28 novembre, il bando dalla Regione per assegnare i sei milioni stanziati per […]

leggi tutto...

28/11/2022 

Cronaca

“Chivasso Bene Comune”: l’Amministrazione promuove la cultura condivisa del verde pubblico

Giovedì 1° dicembre, alle ore 20,30, nell’aula consiliare del Comune di Chivasso si terrà l’incontro “Spazi […]

leggi tutto...

28/11/2022 

Economia

La Regione Piemonte investe oltre 20 milioni per la filiera del cinema, seconda in Italia

Nei giorni in cui si svolge la 40a edizione del Torino Film Festival, il presidente della […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy