27/01/2016

Cronaca

Canavese: all’Asl liste d’attesa troppo lunghe. Per alcune specialità è previsto l’accesso diretto

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Il problema è divenuto ormai cronico: per effettuare una visita specialistica, quando va bene, occorre attendere dei mesi. La direzione generale dell’Asl To4, in questo particolare frangente ha deciso di intervenire drasticamente attuando presso l’ospedale di Cuorgnè per alcune specialità, l’accesso diretto, evitando in questo modo la prenotazione.

L’esperimento è già stato avviato negli ospedali di Ciriè e Ivrea per le visite cardiologiche e per quelle urologiche nel nosocomio ciriacese. Per quanto, invece, concerne, diverse altre prestazioni ambulatoriali il general manager Lorenzo Ardissone sottolinea che l’azienda ha avviato iniziative parallele per recuperare gli utenti in lista d’attesa. Iniziative adottate sulla base delle letture costanti del numero relativo ai fabbisogni dei cittadini.

Ciò che conta è che all’ospedale di Cuorgnè, ad esempio, il prossimo 20 aprile, sarò possibile effettuare le prime visite ortopediche senza prenotazione e impegnativa rilasciata dal medico curante. Sarà possibile usufruire dell’accesso diretto il mercoledì dalle 13,30 alle 15,30. Altri utenti sono stati contattati telefonicamente per anticipare il tempo di attesa.

Dov'è successo?

26/11/2021 

Sanità

Piemonte, il 97% delle Rsa è Covid-free. E la Regione annuncia tamponi gratuiti per le visite natalizie

Test gratuiti per le visite natalizie nelle Rsa e nelle altre residenze. Come già avvenuto lo […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Eventi

Rivarolo Canavese: la mostra fotografica all’aperto “R-Esistiamo” diventa la cronistoria del Covid

Immagini eloquenti, a volte crude, impietose ma soprattutto umane: sono quelle scattate dal fotografo valperghese Piero […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: sfiorata la soglia dei 900 nuovi contagi. Nessun decesso. 29 in Rianimazione

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, venerdì 26 novembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Cronaca

Caluso: la Città Metropolitana “boccia” il progetto dell’impianto che produce metano dai rifiuti

La Città Metropolitana di Torino ha “bocciato” il progetto relativo alla realizzazione di un impianto previsto […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Cronaca

Locana: il 5 dicembre grande manifestazione di Rally solidale per aiutare il piccolo Gioele

Manifestazione di beneficenza a Locana il prossimo 5 dicembre. Dalla collaborazione nata tra l’Associazione “Noi Ci […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Cronaca

Alluvione 1994: la Regione difende i diritti delle imprese danneggiate dall’inondazione

L’annosa questione delle aziende piemontesi danneggiate dall’alluvione del 1994 per le quali si paventa il pericolo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy