30/07/2020

Politica

Canavese, 140 milioni di euro di fondi governativi per costruire il nuovo ospedale di Ivrea

CONDIVIDI

Centoquaranta milioni di euro, provenienti da fondi governativi, per realizzare il tanto sospirato nuovo ospedale di Ivrea. La conferma che la previsione è un fatto reale è arrivata dall’assessore regionale alla Sanità Luigi Icardi in Consiglio regionale. Sulla vicenda intervengono i consiglieri regionali del Pd Alberto Avetta e Mauro Salizzoni.

“Finalmente si comincia a ragionare in termini concreti del nuovo ospedale di Ivrea, e soprattutto si comincia a definire qualche cifra: l’assessore alla Sanità Luigi Icardi, rispondendo ad un Question time sull’edilizia sanitaria, ha dichiarato che sono previsti 140 milioni di euro di fondi governativi per la realizzazione del nuovo ospedale dell’Asl T04. Grazie al nostro Ordine del giorno approvato a suo tempo, eravamo riusciti a far inserire Ivrea tra le priorità dei futuri progetti di edilizia sanitario – spiegano -. Oggi registriamo un significativo passo in avanti, e di questo ringraziamo Icardi. Ora, però, occorre un confronto serrato tra la Regione e il territorio, per arrivare a definire in tempi rapidi la soluzione migliore sulla localizzazione del nuovo presidio ospedaliero. La Regione subito dopo l’estate ascolti tutti gli interessati ma poi si assuma la responsabilità della decisione”.

La dichiarazione del consigliere regionale Alberto Avetta (PD) e del vice Presidente del Consiglio regionale Mauro Salizzoni, è giunta a margine del dibattito sul Question time relativo ai fondi Mes e ai progetti di edilizia sanitaria.

“I 37 miliardi che il Mes metterebbe a disposizione del nostro Paese per spese legate all’emergenza sanitaria rappresentano un’occasione importante per ridisegnare la sanità territoriale, per costruire nuovi ospedali e ammodernare strutture sanitarie inadeguate – spiegano i due esponenti politici del Partito Democratico -. In caso di auspicabile attivazione del Mes da parte del nostro Paese, occorre anche in Piemonte farsi trovare pronti con un disegno complessivo degli interventi sull’edilizia sanitaria. Il nostro auspicio è che si possano utilizzare i finanziamenti europei anche per la realizzazione del nuovo ospedale di Ivrea, dal momento che non saranno sufficienti 140 milioni, essendo il costo complessivo stimato in circa 300 milioni”.

17/01/2021 

Sanità

Emergenza Covid: oggi in Piemonte 495 nuovi casi. 19 i decessi. 590 i pazienti guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI Alle 17,00 di oggi, domenica 17 gennaio, la situazione dei contagi. L’Unità […]

leggi tutto...

17/01/2021 

Sanità

Vaccini, Pfizer annuncia la riduzione della fornitura delle dosi. La Regione: “Nessuna preoccupazione”

La Regione Piemonte sta seguendo con la massima attenzione le conseguenze della riduzione di circa il […]

leggi tutto...

17/01/2021 

Cronaca

Superiori, il ritorno in classe in presenza per il 50% a rotazione. Un opuscolo sulla sicurezza

Lunedì 18 gennaio gli studenti delle superiori potranno tornare a scuola dopo molti mesi di didattica […]

leggi tutto...

17/01/2021 

Cronaca

Viabilità, la Regione: “Massima priorità per realizzare la Pedemontana del Canavese”

Massima priorità e “pressing” su Governo e Unione Europea per ottenere i fondi necessari a realizzare […]

leggi tutto...

17/01/2021 

Economia

Intesa-San Paolo: al via il ricambio generazionale. Il Gruppo bancario assume 3.500 dipendenti

Il Gruppo bancario Intesa-Sanpaolo procederà all’assunzione di 3.500 nuove assunzioni. Il piano, varato di recente, prevede […]

leggi tutto...

17/01/2021 

Sanità

Piemonte: cani molecolari per individuare i malati di Covid. Icardi: “Progetto unico in Italia”

“E’ un progetto pilota unico in Italia che sosteniamo con entusiasmo e convinzione fin dall’inizio con […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy