18/04/2022

Cronaca

Caluso: dopo quattro anni l’udienza preliminare sul disastro ferroviario che costò la vita a due uomini

CONDIVIDI

Avrà luogo il prossimo 22 giugno alle ore 9,30 nell’aula Magna del liceo scientifico “Gramsci” di Ivrea l’udienza preliminare presieduta dal giudice Ombretta Vanini sul disastro ferroviario che nella notte del 23 maggio 2018 ebbe luogo al casello ferroviario in frazione Arè di Caluso. Quella fatidica notte un convoglio ferroviario deragliò dai binari dopo essersi scontrato con un camion. Nell’incidente persero la vita due persone: il macchinista del treno e uno degli addetti alla scorta del trasporto eccezionale. Una ventina i feriti i tra i passeggeri.  

Da allora sono trascorsi quattro anni. Le indagini relative al disastro si sono rivelate decisamente complesse e sono state chiuse nel mese di dicembre del 2020. Nel registro degli indagati il sostituto procuratore aveva iscritto sei persone, ritenute responsabili a vario titolo omicidio stradale e lesioni stradali gravi, e cooperazione nel disastro ferroviario nel disastro ferroviario colposo.  

Ad essere indagati sono l’autista del trasporto eccezionale,  un uomo di 41 anni di nazionalità lituana, un 52enne sempre lituano, allora legale rappresentante della ditta trasportatrice e proprietaria dei Tir, il legale rappresentante di 47 anni di nazionalità austriaca legale rappresentante della ditta che presentò l’autorizzazione per il trasporto eccezionale, un 45enne di Desio capo scorta tecnica del primo convoglio eccezionale, un 63enne di Busto Arsizio in provincia di Varese che allora si trovava al volante del secondo mezzo di scorta del convoglio eccezionale e un 46 di origine brasiliana residente a Thiene (Vicenza).  

Il ricordo di quella tragedia notturna è ancora impresso nella memoria di chi viaggiava su quel treno sfortunato e nei residenti della frazione che vissero una notte da incubo. 

31/01/2023 

Cronaca

Andrea Cane (Lega Salvini): “Per combattere l’obesità, medicina e sport in sinergia in Piemonte”

Andrea Cane (Lega Salvini): “Per combattere l’obesità, medicina e sport in sinergia in Piemonte” L’obesità, definita […]

leggi tutto...

31/01/2023 

Eventi

Ivrea: il biglietto d’ingresso al Carnevale per i non residenti passa da 10 a 15 euro. Ed è già polemica

Ivrea: il biglietto d’ingresso al Carnevale per i non residenti passa da 10 a 15 euro. […]

leggi tutto...

31/01/2023 

Sport

Rivarolo: i Rally in Piemonte ripartono il 25 e 26 febbraio con “Le Ronde del Canavese”

I Rally in Piemonte ripartono dalle strade canavesane il 25 e 26 febbraio con “Le Ronde […]

leggi tutto...

31/01/2023 

Cronaca

Servizio Civile Universale: la Pro loco di Rivarolo Canavese cerca due volontari tra i 18 e i 29 anni

La Pro loco di Rivarolo Canavese è accreditata dal 2006 dal Ministero delle Politiche Sociali come […]

leggi tutto...

31/01/2023 

Cronaca

Volpiano, tragedia sull’autostrada Torino-Aosta: agente di polizia si toglie la vita sparandosi in auto

  E’ morto all’interno della sua auto dopo essersi tolto la vita. A togliersi la vita, […]

leggi tutto...

31/01/2023 

Cronaca

Previsioni meteo: domani, mercoledì 1° febbraio tempo stabile con cieli sereni e nebbie mattutine

Queste le previsioni del tempo per domani, mercoledì 1° febbraio, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Cieli […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy