24/02/2018

Cronaca

Caluso: danneggia lapidi al cimitero e lancia una tibia sulle scale d’ingresso. Sotto processo un 44enne

CONDIVIDI

E’ finito in un aula del tribunale di Ivrea un uomo di 44 anni residente a Caluso accusato di vilipendio e danneggiamenti per aver devastato loculi e tombe di famiglia nel cimitero di Caluso. L’uomo avrebbe anche lanciato la tibia appartenente a un defunto sulla rampa di ingresso al cimnitero. I fatti contestati sono accaduti nel 2008 e i reati starebbero per cadere in prescrizione.

Il processo di identificazione, resa possibile grazie a lunghe e articolate indagini effettuati dai carabinieri della Compagnia di Chivasso, è partita dall’impronta di una scarpa rinvenuta presso una delle tombe danneggiate e razziate.

Stando alle indagini compiute dai militari l’uomo avrebbe agito anche nel cimitero di Mazzè. I danni sono notevoli; una ventina di lapidi e tombe di famiglia danneggiate, crocefissi sradicati, lumini in frantumi. A denunciare gli episodi sono stati i famigliari dei defunti. Quando ha visto arrivare i carabinieri a casa, il 44enne si è difeso affermando di essere stato preda di un raptus mentre era andato a trovare al cimitero un amico deceduto qualche tempo prima.

Dov'è successo?

24/10/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 160 nuovi contagi su oltre 35 mila tamponi. In risalita le terapie intensive

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, domenica 24 ottobre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

24/10/2021 

Cronaca

Aumentano i fondi a sostegno dei più fragili. La Regione Piemonte stanzia 2,3 milioni ai Centri per le famiglie

Grazie all’incremento delle risorse statali, la Regione Piemonte stanzia quasi 2,3 milioni di euro a favore […]

leggi tutto...

24/10/2021 

Cronaca

Castellamonte: drammatico incidente stradale sulla “Pedemontana”. Due i feriti in ospedale

Due auto distrutte e due feriti: è il drammatico bilancio di un grave incidente stradale che […]

leggi tutto...

24/10/2021 

Cronaca

Quincinetto: cacciatore scivola per 200 metri sul fianco della montagna. Salvato in extremis

Un cacciatore di 40 anni, residente a Valchiusa, impegnato in una battuta nei pressi della Bocchetta […]

leggi tutto...

23/10/2021 

Cronaca

Controlli della Polstrada sulla Tangenziale Nord: numerosi gli automobilisti ubriachi. 15 patenti ritirate

Numerosi controlli sono stati svolti dalla Polizia Stradale, Specialità della Polizia di Stato, nel fine settimana […]

leggi tutto...

23/10/2021 

Cronaca

Trasporti Caselle-Torino, il consigliere regionale Avetta (Pd): “Un servizio pessimo e inaccettabile”

Pendolari esasperati, corse “saltate”, il viaggio per studio o per lavoro che si trasforma più che […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy