11/11/2015

Cronaca

Burolo, commerciante alla sbarra con l’accusa di aver tentato di abusare di una giovane dipendente

Burolo

/
CONDIVIDI

E’ accusato di aver costretto una sua dipendente a subire atti di natura sessuale. Davanti al giudice in tribunale a Ivrea è comparso un noto commerciante di Burolo di 57 anni che rischia una condanna fino a 10 anni di reclusione perché, secondo l’accusa, avrebbe abusato dell’autorità che derivava dalla sua posizione per costringere una ragazza di 20 anni abitante a Ivrea a subire le sue attenzioni.

La vicenda risale a tre anni fa. Una sera la ragazza arriva a casa dal lavoro. E’ sconvolta e mostra ai genitori le contusioni sul collo che le avrebbe provocato il suo datore di lavoro nel tentativo di abbracciarla con la forza. Stando al racconto della giovane, l’uomo avrebbe più volte tentato di baciarla e di palpeggiarla. I genitori accompagnano la figlia dai carabinieri di Ivrea per sporgere formale denuncia.

Il suo racconto, dettagliato viene verbalizzato dai carabinieri. Dopo l’episodio della tentata violenza la ragazza si è licenziata. In aula sono stati sentiti, l’altra mattina, i genitori che hanno confermato che la figlia presentava evidenti chiazze rosse sul collo. In più hanno sottolineato che, in seguito all’episodio, la ragazza aveva dovuto ricorrere alle cure di uno psicologo per cercare di superare il trauma. Il processo è stato aggiornato al prossimo 2 febbraio.

Dov'è successo?

23/04/2021 

Cronaca

Strage di Rivarolo: Tarabella interrogato dai magistrati che cercano di far luce sull’efferato delitto

La solitudine, l’impegno per il figlio disabile, il forte senso di abbandono provato, la malattia della […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Politica

Riaperture in Piemonte, i consiglieri regionali Valle e Rossi (Pd): “Covid, priorità alla scuola”

Il gruppo di indagine regionale sul Covid 19 ha esaminato le prime risultanze della sperimentazione “Scuola […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Cronaca

Il trattore si ribalta e schiaccia il conducente. Nell’incidente muore un 53enne di Lanzo

È morto sul colpo Sergio Bellezza Oddon l’imprenditore agricolo cinquantatreenne di Lanzo che è stato vittima, […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Economia

Scarmagno: la Italvolt punta a uno stabilimento con 4mila addetti per far rivivere il sogno di Olivetti

Nel corso della sua visita in Canavese la delegazione regionale guidata dal presidente della Regione Alberto […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Economia

Canavese, il presidente della Regione Alberto Cirio visita l’eccellenza dell’industria territoriale

È stata una giornata tutta canavesana, quella di ieri, giovedì 22 aprile, per il presidente della […]

leggi tutto...

22/04/2021 

Sanità

Emergenza Covid in Piemonte: oggi 1.464 nuovi casi positivi e 46 i morti. In aumento i guariti (+ 2.114)

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, giovedì 22 aprile l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy