28/11/2015

Cronaca

Borgofranco, cinque studenti sospesi per aver fatto bere acqua sporca a un compagno di scuola

Borgofranco d'Ivrea

/
CONDIVIDI

C’è chi pensa si sia trattato di uno scherzo di cattivo, anzi cattivissimo gusto: qualcun altro invece parla di un atto di presunto “bullismo”. Comunque stiano le cose, cinque studenti della scuola media di Borgofranco d’Ivrea sono stati sospesi per sei giorni dalla scuola per aver costretto un compagno di scuola a bere l’acqua sporca utilizzata per lavare i pavimenti.

Dopo aver ingerito il liquido il ragazzino si sarebbe sentito male, tanto che il mattino dopo è stato costretto a rimanere a casa. L’episodio è accaduto nei giorni scorsi e la dirigenza avrebbe deciso di punire il grave atto lasciando a casa quattro studenti che frequentano la classe terza e uno di seconda. Prima dell’assunzione del provvedimento di sospensione (concordato con i genitori dei ragazzi responsabili dell’accaduto), gl’insegnanti hanno confrontato le versioni fornite dagli studenti per stabilire la dinamica dell’episodio.

I ragazzi, autori della “bravata” se ne sarebbero vantati con altri compagni di classe e il passaparola è arrivato alle orecchie del corpo docente che ha deciso di approfondire i fatti. A scuola, a Borgofranco, non si parla volentieri di questa storia, anche perché alcuni aspetti della vicenda sono ancora tutti da chiarire.

Dov'è successo?

21/10/2020 

Cronaca

Rondissone, mezzi pesanti in sosta lungo la strada e rifiuti: Amazon disponibile a eliminare i problemi

Amazon si è resa disponibile a limitare i problemi legati allo stazionamento dei mezzi pesanti sulla […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Trasporti pubblici in sciopero: venerdì “caldo” per studenti e pendolari. Disagi anche nella Sanità

Venerdì 23 ottobre le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, O.S. Ugl Autoferrotranvieri e dalla Rsu del personale […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Chivasso, il sindaco Castello preoccupato per i contagi: “La città non deve diventare zona rossa”

Chivasso non deve diventare “zona rossa” a causa dell’incrementi di nuovi casi positivi al Coronavirus: è […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

La città Metropolitana: “Il Ponte Preti si farà. Fondi per 19,5 milioni. Prosegue la progettazione”

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Borgaro: aveva l’obbligo di firma ma continuava a fare l’usuraio. 32enne arrestato dai carabinieri

I carabinieri hanno arrestano un italiano di 32 anni, per estorsione e usura. L’uomo fermato è […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Cronaca

Coronavirus, Hot-spot per i tamponi: l’Asl T04 indica orari, ubicazione e modalità di accesso

Dopo le polemiche innescate dalle lunghe code che si formano nei quattro punti di accesso per […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy