12/06/2017

Cronaca

Banchette: denunciati cinque studenti minorenni per i furti e gl’incendi alla media “Sandro Pertini”

Banchette

/
CONDIVIDI

Sono in cinque, tutti minorenni e non aveano più voglia di andare a scuola: la polizia di Ivrea li ritiene responsabili dei due incendi che hanno devastato la scuola “Sandro Pertini” di Banchette e per i furti che hanno avuto luogo all’interno della struttura. Ed è per questa ragione i cinque studenti sono stati denunciati alla procura dei minori. Da quel poco che è trapelato poco dopo la chiusura delle indagini pare che gli studenti siano quattordicenni residenti a Banchette. Gli incendi sono stati appiccati il marzo e il 25 maggio scorsi e hanno danneggiato la presidenza, la segreteria e alcune aule scolastiche del plesso.

I giovanissimi piromani e vandali non si sono limitati a appiccare le fiamme ma hanno manomesso distributori di bevande e snack per impossessarsi delle monete. Non pachi i cinque ragazzi hanno trafugato anche materiale scolastico anche informatico. Gli episodi vandalici hanno comportato la sospensione delle lezioni per gli oltre trecento studenti che frequentano il plesso scolastico e che hanno dovuto frequentare altre scuole situate nei dintorni e un danno economico non indifferente alla collettività, tanto che gli abitanti di Banchette si erano mobilitati per raccogliere fondi da destinare alla ristrutturazione dei locali devastati dagli incendi.

Le motivazioni che avrebbero indotto i cinque minorenni a compiere i furti e a dare fuoco alla scuola media sarebbero da ricondurre, secondo gl’investigatori, a futili motivi e alla decisione di non concludere l’anno scolastico. Una decisione che costerà ben cara non soltanto ai ragazzi ma anche alle famiglie.

Dov'è successo?

07/12/2022 

Sanità

Asl T04: ospedale di Lanzo, apre l’ambulatorio di gastroenterologia geriatrica

La Gastroenterologia dell’Asl T04, diretta dalla dottoressa Edda Battaglia, sta sviluppando percorsi facilitati per le persone […]

leggi tutto...

07/12/2022 

Cronaca

A Castellamonte: in funzione i “Bike Box”, gestiti da una società presieduta da Pezzetto

A Castellamonte, Cuorgnè e Lanzo sono entrati in funzione tre nuovi Bike Box realizzati nell’ambito del […]

leggi tutto...

07/12/2022 

Cronaca

Chivasso: un tavolo tecnico per riunire gli studenti del liceo “Newton” trasferiti all’Istituto “Ubertini”

Per risolvere il problema degli studenti delle IV e V dei Licei classici e scientifici dell’Istituto […]

leggi tutto...

07/12/2022 

Cronaca

Borgaro, 34enne arrestato dai carabinieri. Viveva di estorsioni anche ai danni di parenti

Estorcere denaro era diventato il suo mestiere e per questa ragione un uomo di 34 anni […]

leggi tutto...

07/12/2022 

Cronaca

Caselle: l’aereo da Bari per Torino parte arriva con sei ore di ritardo. 250 euro di rimborso ai passeggeri

Serata da incubo per centinaia di passeggeri diretti in Piemonte. Dovevano raggiungere Torino, ma il volo […]

leggi tutto...

07/12/2022 

Cronaca

Fiamme nella notte a Caselle Torinese: un furioso incendio distrugge una falegnameria

Un vasto rogo ha completamente distrutto una falegnameria nella zona industriale di via delle Cartiere a […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy