Balangero: coltivava piante di marijuana nell’orto di casa. È finito in manette il “contadino della cannabis”

22/08/2020

CONDIVIDI

Si tratta di 60enne, disoccupato, che si trova agli arresti domiciliari

Raccontava in giro di produrre marijuana di altissimo livello, a chilometri zero, ma la voce è arrivata anche ai carabinieri. L’orto con i pomodori e le verdure era stato trasformato in tre piantagioni di marijuana, con piante alte oltre quattro metri. L’hanno scoperto i carabinieri della Stazione di Mathi a Balangero, nel Torinese.  Il “contadino della cannabis”, un 60enne, di Torino, domiciliato a Balangero, disoccupato, è stato arrestato e si trova ora ai domiciliari con l’accusa di coltivazione di stupefacenti.

Nel corso del sopralluogo, i militari dell’Arma hanno scoperto che nel terreno del vicino e attiguo alla casa, il 60enne aveva allestito tre piantagioni di marijuana con 86 piante, alte tra 1 e 4 metri. A casa dell’uomo, i carabinieri hanno trovato 4 chilogramma di marijuana essiccata e 70 grammi di hashish.

Leggi anche

25/09/2020

Sanità, la Regione stanzia 35 milioni per ridurre le liste d’attesa. All’Asl T04 oltre 3 milioni di euro

Sanità, la Regione Piemonte stanzia 35 milioni per ridurre le liste d’attesa. All’Asl T04 oltre 3 […]

leggi tutto...

25/09/2020

Coronavirus in Piemonte: nuova impennata dei contagi (+120). Un decesso e 65 pazienti guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, alle 17,30 di oggi venerdì 25 maggio i […]

leggi tutto...

25/09/2020

Cadono i primi fiocchi: nevicate in Valle Orco e al Sestriere. Chiusa la strada per il Nivolet

Cadono i primi fiocchi: nevicate in Valle Orco e al Sestriere. Chiusa la strada per il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy