11/06/2017

Cronaca

Bairo: si schianta con l’aliante sulle montagne. Morto l’imprenditore Walter Pregno

Bairo

/
CONDIVIDI

L’aliante ha perso quota per cause ancora da accertare ed è andato a schiantarsi contro il fianco della montagna a 2.400 metri di quota: è morto così Walter Pregno, 44 anni, noto imprenditore canavesano residente a Bairo, in quello che doveva essere un pomeriggio interamente dedicato al relax. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, sabato 10 giugno, in Valsesia. Walter Pregno stava sorvolando la Punta delle Pile a monte dell’Alpe Rissuolo quando il veivolo è iniziato a precipitare. L’impatto contro le rocce è stato devastante: l’aliante dopo l’urto è ancora precipitato per duecento metri finendo in uno scosceso prato erboso. L’uomo è stato sbalzato dalla cabina di pilotaggio ed è finito ancora più a valle.

L’allarme è giunto alla centrale operativa del soccorso alpino piemontese che si trova a Grugliasco e immediatamente sono scattate le ricerche con l’ausilio dell’elicottero. Ciò che rimaneva dell’aliante è stato individuato dopo alcuni sorvoli compiuti nella zona. Il medico, gli operatori del 118 e i tecnici dell’elisoccorso si sono calati fino al punto in cui si trovava di corpo esanime di Walter Pregno ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare la morte dell’uomo a causa del gravi politraumi riportati nell’incidente. Il fratello di Walter, Flavio Pregno è anche impegnato nelle elezioni comunali che oggi, domenica 11 giugno, si svolgono anche a Bairo come candidato nella lista di Claudio Succio.

La salma di Pregno è stata recuperante anche grazie alla collaborazione dei volontari del Soccorso Alpino di Alagna Valsesia e del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza ed è stata trasportata a Valle a disposizione del magistratura. L’intero paese di Bairo è incredibilmente addolorato per una morte così improvvisa: Walter Pregno, insieme al fratello Flavio gestiva, oltre all’azienda di famiglia lader internazionale  nella produzione di ferri da cavallo, anche un antico Molino del ‘500 riadattato come bed&breakfast.

Il fratello Flavio è già partito per raggiungere il luogo in cui si trova la salma: a lui il triste e doloroso compito di conoscere il cadavere del fratello. Bairo, dalla serata di ieri sabato 10 giugno, sta vivendo momenti di grande dolore.

(Immagine a cura del Soccorso Alpino)

Dov'è successo?

27/11/2022 

Cultura

“Libri per tutti” a Chivasso: la biblioteca lancia un progetto per la Comunicazione Aumentativa Alternativa

Nell’ambito del progetto “Libri per tutti”, la biblioteca civica “Movimente” di Chivasso propone un incontro di […]

leggi tutto...

27/11/2022 

Eventi

Ivrea: dibattito con l’ex ministro Paola Severino sulla nuova Pubblica Amministrazione

Importante appuntamento nel pomeriggio di ieri, sabato 26 novembre, presso i locali dell’Agenzia per lo Sviluppo […]

leggi tutto...

27/11/2022 

Cronaca

Incidente a Volpiano: donna di 34 anni muore in scontro in corso Europa. Due feriti in ospedale

Drammatico incidente stradale alle porte di Volpiano. Il bilancio dello scontro fatale tra una Citroen Ds3 […]

leggi tutto...

27/11/2022 

Cronaca

E’ morto a 78 anni Don Renato Vitali. La Comunità di Busano piange il suo amato parroco

E’ deceduto venerdì 25 novembre all’età di 78 anni, don Renato Vitali, ex parroco di Busano. […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Covid-19: “Il Piemonte vi dice grazie”. Premiati a Leinì i volontari di coordinamenti piemontesi

Il Palazzetto dello Sport di Leinì ha ospitato nella mattinata di oggi, sabato 26 novembre, “Il […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Venaria piange la scomparsa della “Miss” che amava i gatti. Il sindaco Giulivi: “Mancherà a tutti noi”

In tanti, tantissimi a Venaria Reale, hanno tributato l’estremo saluto a Lella Maldera, 92 anni, deceduta […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy