25/02/2022

Economia

Aziende in difficoltà per il caro energia. Confindustria Canavese si appella al Governo Draghi

CONDIVIDI

Senza interventi urgenti a lungo termine i rincari rischiano seriamente di frenare la ripresa. È il caro energia il grande nemico del sistema industriale e manifatturiero italiano e canavesano. Lo sottolinea Patrizia Paglia, presidente di Confindustria Canavese che conferma come si tratti di una situazione molto complessa. Una situazione che colpisce in particolar modo i settori produttivi che trainano l’economia canavesana come lo stampaggio dell’acciaio, la meccanica e i trattamenti termici.

A giudizio di Patrizia Paglia le aziende impegnate in questi settori e che fanno uso tutti i giorni di un forte consumo di energia elettrica sono quelli che in questo particolare momento risentono maggiormente dei rincari e delle problematiche derivanti dal conflitto russo-ucraino.

Per Confindustria Canavese una cosa sembra essere certa: i recenti interventi varati dal governo non sono sufficienti: l’attuale situazione richiede interventi strutturali dalla tempistica più lunga. In caso contrario in qualche caso la sofferenza economica potrebbe tramutarsi in chiusure irreversibili di numerose imprese.

26/11/2022 

Cronaca

Caldo anomalo, pochi i tartufi a settembre. Si pensa di spostare più avanti la raccolta

“La raccolta dei tartufi andrebbe spostata più avanti nella stagione, viste le conseguenze del cambiamento climatico […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Venaria piange la scomparsa della “Miss” che amava i gatti. Il sindaco Giulivi: “Mancherà a tutti noi”

In tanti, tantissimi a Venaria Reale, hanno tributato l’estremo saluto a Lella Maldera, 92 anni, deceduta […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Ivrea: i vandali danneggiano durante la notte la biglietteria del Gtt. Indagini in corso

Raid notturno dei vandali a Ivrea. Questa volta oggetto della devastazione è stato l’ufficio biglietteria Gtt […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Cascina a fuoco in frazione Sant’Antonio di Castellamonte. Distrutte 350 rotoballe di fieno

Ore di palpabile paura in frazione Sant’Antonio di Castellamonte, per un vasto incendio divampato, intorno alle […]

leggi tutto...

25/11/2022 

Cronaca

Il consigliere regionale della Lega Cane: “E’ con la legge che bisogna combattere i femminicidi”

Oggi, venerdì 25 novembre, ricorre la celebrazione della “Giornata contro la violenza sulle donne” e quindi […]

leggi tutto...

25/11/2022 

Economia

Piemonte e Canavese: Pnrr e caro materiali, arrivano 29 milioni in più per i piani urbani dei Comuni

Sono in arrivo 29 milioni di euro in più destinati a coprire i problemi causati dal […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy