04/04/2022

Sanità

Asl T04: nominati i nuovi direttori di struttura nei presidi di Chivasso, Ivrea, Ciriè e Lanzo

CONDIVIDI

Nuovi direttori delle strutture complesse aziendali dell’Asl T04. La Direzione Generale dell’Asl T04 dà il benvenuto in Azienda e augura buon lavoro ai Direttori di struttura complessa che il 1° aprile hanno iniziato il nuovo incarico, sottolineando la soddisfazione per la copertura di ruoli strategici nella rete ospedaliera, come la direzione della Pediatria Ivrea e le direzioni delle nuove due strutture complesse di Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza, Ciriè-Lanzo e Ivrea-Cuorgnè, che si aggiungono alla
struttura complessa di Chivasso.

Ecco i nomi: il Direttore della Pediatria Ivrea è Massimo Berger, il Direttore della Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza Ciriè-Lanzo è Fabio Mecca e il Direttore della Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza Ivrea-Cuorgnè è Paolo Baron.
La Direzione Generale esprime soddisfazione per la nomina del nuovo Direttore della struttura complessa Salute Mentale Chivasso, Silvana Lerda, e del nuovo Direttore della struttura complessa Servizio Trasfusionale, Grazia Delios, che già svolgevano il ruolo di Responsabile della stessa struttura operativa.

Allo stesso tempo, la Direzione Generale vuole ringraziare il dottor Affif Barbara, Responsabile della Pediatria Ivrea fino a oggi, per la professionalità, la passione e la dedizione per il proprio lavoro sempre dimostrate. E ringrazia i dottori Paolo Ajmone Catt e Dario Lo Cigno per la competenza, l’impegno e la disponibilità con cui hanno svolto il ruolo di Responsabile rispettivamente della struttura semplice MeCAU Ciriè-Lanzo e della struttura semplice MeCAU Ivrea, poi trasformate in struttura complessa.

Il dottor Massimo Berger, 52 anni, il nuovo Direttore della Pediatria Ivrea, ha un percorso formativo caratterizzato da una specializzazione in Pediatria Generale e Specialistica, un dottorato di ricerca in Pediatria Sperimentale e un master universitario di secondo livello in Trapianto di Cellule Staminali e Terapia Cellulare. Proviene dall’Azienda Ospedaliero- Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino; in questa Azienda ha iniziato il
percorso professionale nel 2007 e, all’inizio del 2017, ha assunto l’incarico di Responsabile della struttura semplice Terapia Cellulare all’interno della struttura complessa Oncoematologia Pediatrica.

Il dottor Fabio Mecca, il nuovo Direttore della Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza Ciriè-Lanzo, 48 anni e una specializzazione in Medicina Interna, ha un percorso professionale interamente svolto nella medicina e chirurgia d’urgenza. Prima, dal 2005, presso l’Ospedale Gradenigo e poi, dal 2016, presso l’Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino, come Responsabile di struttura semplice Gestione Pronto Soccorso all’interno del Dipartimento di Emergenza e Accettazione.

Anche il nuovo Direttore della Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza Ivrea-Cuorgnè, dottor Paolo Baron, 46 anni e una specializzazione in Medicina Interna con indirizzo Medicina d’Urgenza, ha un percorso professionale interamente svolto nella medicina e chirurgia d’urgenza. Proviene dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino, dove ha iniziato la carriera professionale nel 2007 e dove
ha assunto un incarico di elevata specializzazione dal 2019.

La dottoressa Silvana Lerda, nuovo Direttore della Salute Mentale Chivasso, 46 anni e una specializzazione in Psichiatria oltre a un master universitario in Psicodiagnostica per adulti, ha svolto la carriera professionale nell’ambito dell’Asl T04 iniziando come medico psichiatra fino a diventare Direttore di struttura.

La dottoressa Grazia Delios, il nuovo Direttore del Servizio Trasfusionale, 60 anni e una specializzazione in Ematologia, ha iniziato la carriera professionale come medico ematologo presso l’ex Asl 9 di Ivrea nel 2001. Nell’ambito dell’Asl T04 ha assunto un incarico di elevata specializzazione come Responsabile del centro Malattie Emorragiche Congenite e, dal 2020, come Responsabile del Servizio Trasfusionale.

26/05/2022 

Cronaca

Ndrangheta, Ruffino: “Non sottovalutare la presenza su territorio, rafforzare controlli su Pnrr”

“L’allarme lanciato dal presidente Draghi e dal procuratore generale di Torino, Francesco Saluzzo, deve farci mantenere […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Cronaca

Strage di Rivarolo: per la psichiatra Renzo Tarabella non è in grado di intendere e di volere

Renzo Tarabella, il pensionato di 85 anni che il 10 aprile dello scorso anno uccise a […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Eventi

“Parchi da vivere”: sul sito della Regione una pagina web dove pubblicare le proprie fotografie

Ci si trova in un parco naturale del Piemonte? Si ha davanti a te un panorama […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Economia

Turismo congressuale in Piemonte dopo la pandemia: opportunità che richiede nuovi approcci

Un’agenzia regionale di attrazione a capitale misto pubblico-privato. La promozione anche utilizzando le reti di studenti, […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Cronaca

Tragedia a Nole Canavese: ex poliziotto spara alla madre e poi si uccide. La donna è gravissima

Tragedia in via Grazioli a Nole Canavese: prima ha sparato alla madre e ha rivolto l’arma […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Cronaca

Burocrazia più snella per la pulizia degli alvei dei fiumi: Fava (FI): “Così fronteggiamo le alluvioni”

La Giunta regionale ha dato il via libera alla seconda stagione di interventi di pulizia degli […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy