28/12/2015

Cronaca

ANCHE IN CANAVESE E’ ALLARME ROSSO PER L’INQUINAMENTO ATMOSFERICO

Canavese

/
CONDIVIDI

E’ allarme rosso per l’inquinamento dell’aria, acuito dal lungo periodo di siccità. L’emergenza è giunta a un tale punto da indurre Piero Fassino, sindaco della Città Metropolitana a convocare un tavolo urgente per la qualità dell’aria per domani, martedì 29 dicembre alle 15,00 a Palazzo Cisterna. All’incontro sono invitati sindaci e amministratori all’ambiente dei centri urbani che contano più di 20 abitanti.

Anche il Canavese rientra nell’area in cui la concentrazione delle “polveri sottili” è decisamente al di sopra delle soglie di attenzione perviste dalla normativa. E ormai non si tratta più di “sforamenti” occasionali: l’altissima concentrazione in ogni metro cubo di aria delle Pm10 costituisce un pericolo costante la salute. Milano e Roma hanno già adottato nei giorni scorsi provvedimenti per limitare il traffico automobilistico. A Torino e provincia è stato istituito il biglietto unico giornaliero al prezzo di 1,50 euro per invogliare pendolari e cittadini a usare i mezzi pubblici ma non basta: l’aria più ossigenata ormai si respira soltanto oltre i mille metri di quota, nelle valli del Canavese e del Torinese.

Riporre la speranza in significative variazioni climatiche in grado di provocare abbondanti piogge è, al momento da accantonare: gli esperto meteorologia hanno evidenziato che fino alla fine dell’anno non sono previste precipitazioni: tutta colpa dell’anticiclone delle Azzorre che fa da scudo alle correnti di area fredda provenienti dal Polo Artico. Toccherà al tavolo tecnico assumere eventuali e drastiche misure per limitare il traffico automobilistico. Al vertice antinquinamento parteciperanno gli amministratori dei comuni di Beinasco, Borgaro Torinese, Carmagnola, Chieri, Chivasso, Collegno, Grugliasco, Ivrea, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pecetto, Pinerolo, Pino Torinese, Rivoli, San Mauro Torinese, Settimo Torinese, Torino, Venaria Reale.

Dov'è successo?

07/12/2022 

Cronaca

Fiamme nella notte a Caselle Torinese: un furioso incendio distrugge una falegnameria

Un vasto rogo ha completamente distrutto una falegnameria nella zona industriale di via delle Cartiere a […]

leggi tutto...

07/12/2022 

Cronaca

Canavese, la Coldiretti Torino: “Dopo gli incendi in cascina chiediamo massima vigilanza”

Dopo l’ennesimo incendio che ha devastato un fienile, questa volta nella frazione Sant’Antonio di Castellamonte, mandando […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Sport

San Francesco al Campo: via al Turin International Cyclocross. Gran finale di stagione al Velodromo

Sarà una fine anno davvero speciale per lo sport tra Torinese e Canavese. Ieri sera, al […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Politica

Pronto soccorso di Cuorgnè, il consigliere regionale Avetta (Pd): “Icardi non lo riaprirà più”

Il consigliere regionale Alberto Avetta (Pd) non ha dubbi ed esprime chiaramente la sua opinione:  a […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Cronaca

Pont Canavese: una frana si stacca dal fianco della montagna. Danneggiati la chiesa e un’auto

I massi si sono staccati all’improvviso dal fianco della montagna e la frana ha investito la […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: in arrivo un’ondata di maltempo per il ponte dell’Immacolata

Queste le previsioni del tempo per domani, mercoledì 7 dicembre, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy