09/02/2022

Cronaca

Alluvione 2019 in Canavese: la Regione stanzia 3,5 milioni per ripristinare strade e ponti

CONDIVIDI

Ammontano a più di 3,5 milioni di euro i contributi messi a disposizione dei Comuni torinesi colpiti dalle alluvioni nel 2019 per 47 interventi di ripristino di strade, ponti, edifici, infrastrutture e altre opere pubbliche danneggiate. Le somme fanno parte di un totale di 15.771.784 euro di contributi per 196 interventi in tutto il Piemonte.

“L’impegno della Regione Piemonte per i Comuni danneggiati dalle alluvioni del 2019 prosegue anche in questo nuovo anno – sottolineano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore alla Difesa del Suolo Marco Gabusi -. Consapevoli della difficoltà del momento e delle necessità dei Comuni, soprattutto quelli più piccoli, stiamo utilizzando tutti gli strumenti disponibili per far sì che i contributi ci siano e siano erogati al più presto. I territori hanno bisogno di mettere in sicurezza le opere senza indugiare oltre in modo da evitare che si deteriorino ulteriormente ed è nostra ferma volontà continuare a sollecitare Roma nel progressivo sblocco delle somme”.

“E’ stato fatto un lavoro certosino con i tecnici degli uffici regionali per individuare gli interventi più urgenti da finanziare per mettere in sicurezza il territorio – commenta il presidente della Commissione Lavori Pubblici e Trasporti del Consiglio regionale, Mauro Fava – Siamo consapevoli delle difficoltà che stanno vivendo in questo periodo i piccoli Comuni e la Giunta Cirio ha attivato tutti gli strumenti disponibili per ottenere da Roma i contributi necessari e la loro erogazione nel più breve tempo possibile. Insieme alle altre misure che sono state attivate nei mesi scorsi, siamo riusciti a portare a casa una notevole mole di finanziamenti per il nostro territorio. Un ottimo risultato, frutto del rapporto costante con le Amministrazioni comunali e dei numerosi sopralluoghi effettuati in loco”.

I beneficiari dei contribuiti sono direttamente i Sindaci dei comuni colpiti e il Sindaco della Città Metropolitana di Torino, che nei prossimi giorni riceveranno dagli uffici tecnici regionali la comunicazione con la richiesta della documentazione necessaria per ottenere l’erogazione del contributo.

Questo l’elenco dei comuni canavesani che riceveranno i finanziamenti:
Agliè: 50mila euro per la sistemazione del muro in pietra di controripa su via Crosa nei pressi di piazza Umberto I;
Balangero: 35mila euro per il rifacimento del tratto di muro di controripa sulla viabilità comunale pedonale di accesso alla chiesa parrocchiale;
Barbania: 160mila euro per il rifacimento dell’opera di difesa spondale crollata sulla sponda sinistra del torrente Malone, in località Cascina Ingleisa, a monte della strada comunale per Rivara;
Bollengo: 150mila euro per la sistemazione delle infrastrutture e delle strade comunali in zona collinare;
Borgiallo: 65mila euro per il consolidamento urgente delle strade comunali, tra cui via Belvedere, via Case Giovando e via Luinengo Cossi;
Borgofranco d’Ivrea: 100mila euro per il completamento urgente e la sistemazione del rio Germano e lo svuotamento briglia a protezione del centro abitato;
Burolo: 75mila euro per il consolidamento della strada comunale per Chiaverano;
Canischio: 75mila euro per la risagomatura dell’alveo e la formazione della protezione spondale del tributario del torrente Gallenca in località Braida;
Castelnuovo Nigra: 60mila euro per la sistemazione della frana lungo via Castellamonte;
Loranzè: 90mila euro per i lavori di consolidamento della strada comunale via Parella in località Remonda;
Mercenasco: 80mila euro per lavori urgenti di consolidamento del muro in progressiva deformazione in via San Giovanni XXIII;
Montanaro: 50mila euro per il completamento delle opere di difesa spondale del rio Vallonga a monte della strada provinciale per Foglizzo;
Perosa Canavese: 50mila euro per il ripristino urgente delle coperture degli edifici comunali;
Prascorsano: 85mila euro per la sistemazione della frana in località Cerutti;
Quassolo: 35mila euro per il consolidamento della parete rocciosa in località Cantone;
Rocca Canavese: 55mila euro per la realizzazione di un muro di controripa a monte della strada comunale di accesso alla borgata Causaie con relativa regimentazione delle acque di versante;
San Giorgio Canavese: 80mila euro per il consolidamento della sponda orografica sinistra del canale di Caluso, per proteggere le aree abitate dagli allagamenti;
Settimo Vittone: 180mila euro per la sistemazione urgente del torrente Revalesio presso la strada provinciale 72 a protezione della frazione Canei;
Sparone: 30mila euro per la sistemazione della frana in via Olivetti;
Traversella: 110mila euro per interventi di sistemazione e mitigazione del rischio di movimenti franosi in località Combadara che possono interessare la viabilità provinciale;
Val di Chy: 85mila euro per la sistemazione della strada comunale Vistrorio-Pecco e del versante sottostante;
Valchiusa: 90mila euro per la sistemazione mediante interventi di consolidamento e ricostruzione del tratto di muro di sostegno alla strada comunale lungo il rio Frascal;
Valperga: 100mila euro per la sistemazione della frana sul versante di controripa di via Dante.

 

02/12/2022 

Economia

Rivarolo: il negozio “Adelina Intim Chic” chiude dopo 50 anni. Addio agli anni “ruggenti”

Lo scorso venerdì l’esercizio commerciale “Adelina Intim Chic” di Rivarolo ha definitivamente abbassato le serrande, ponendo […]

leggi tutto...

02/12/2022 

Eventi

Settimo Vittone: scialli e scaldagambe con “La Gomitolosa” agli anziani della casa di riposo

Un pomeriggio all’insegna delle tradizioni, tanto care ai nostalgici e ai curiosi di riscoprire un passato […]

leggi tutto...

02/12/2022 

Cronaca

La variante Lombardore-Front si farà: a fine gennaio 2023 nuovo confronto con i sindaci canavesani

La variante Lombardore-Front si farà. I fondi per la realizzazione del primo Lotto ci sono, come […]

leggi tutto...

02/12/2022 

Cronaca

A Chivasso potenziata la connessione: anche Palazzo Einaudi collegato alla rete wifi pubblica

Nuova installazione di reti wi-fi pubbliche e gratuite nella Città di Chivasso. Tre nuovi hotspot nel […]

leggi tutto...

02/12/2022 

Cronaca

Ivrea, il nuovo Polo Culturale nasce con la demolizione dell’ex Istituto “Cena”

L’Amministrazione comunale di Ivrea ha approvato il progetto di demolizione dell’ex Istituto Cena che si trova […]

leggi tutto...

02/12/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: in arrivo una nuova ondata di maltempo nel fine settimana. Le Info

Queste le previsioni del tempo per domani, sabato 3 dicembre, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy