06/11/2015

Cronaca

Albiano, ignoti sparano contro il tabellone antivelocità. Il sindaco sporge denuncia

Albiano

/
CONDIVIDI

Due colpi di fucile esplosi contro il tabellone luminoso che rileva il superamento dei limiti di velocità. Una goliardata o un avvertimento? Spetterà agl’inquirenti stabilire quale sia la ragione che ha motivato il gesto. E’ accaduto nella notte tra sabato e domenica scorsi ad Albiano d’Ivrea in via Azeglio. Stando alle prime indagini compiute dai carabinieri nessun si sarebbe accorto di nulla. Il tabellone non serve per le multe: invita soltanto gli automobilisti a moderare la velocità. Ma con ogni probabilità è stato l’annuncio del sindaco Gildo Marcelli di installa i “Velo-Ok” in paese, sulla scorta di quanto hanno fatto decine di comuni del Canavese. Evidentemente la decisione assunta dall’Amministrazione è sgradita a qualcuno.

Il primo cittadino ha presentato regolare denuncia contro ignoti ai carabinieri. Se si tratta di un tentativo di intimidazione per fare in modo che il Comune faccia un passo indietro nell’installazione dei Velox, Gildo Marcelli fa sapere che né lui e né l’amministrazione hanno intenzione di recedere. I Velox saranno comunque installati quanto prima. Intanto si provvederà alla sostituzione del tabellone danneggiato dai colpi di arma da fuoco. Il costo? Cinquemila euro che graveranno sulle spalle dei contribuenti, già costretti a fare i conti con ogni sorta di gabelle e balzelli.

Il problema è determinato dal fatto che negli accessi al centro abitato si registrano da tempo passaggi di automezzi a velocità ben superiori al consentito. Per ridurre almeno le palesi violazione del codice della strada si è pensato che i Velox possano essere un valido deterrente per garantite la sicurezza dei cittadini. Cittadini che dovranno pagare i danni causati dall’anonimo che si è divertito a fare il tiro a segno.

Dov'è successo?

27/10/2020 

Cronaca

Guerriglia urbana a Torino, il presidente Cirio: “Pene esemplari per i delinquenti”

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio stigmatizza le violenze che hanno caratterizzato una delle manifestazioni […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Caluso: dopo la madre è morto anche il bimbo di 5 anni coinvolto in un tragico incidente stradale

E’ morto nella mattinata di ieri, lunedì 26 ottobre, il bambino di 5 anni vittima di […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Sanità

Coronavirus: balzo in avanti del contagio. +2.458 casi positivi. 13 i morti a causa del Covid-19

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che, alle 19,30 di oggi, martedì 27 ottobre, […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Covid-19 a Volpiano, chiusi l’ufficio anagrafe e l’asilo nido comunale per la presenza di casi positivi

L’ufficio Anagrafe del Comune di Volpiano è chiuso al pubblico da oggi, martedì 27 ottobre, fino […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Ivrea: titolare di una piadineria multato di 400 euro per aver servito un cliente dopo le 18

Sanzione di 400 euro per aver servito una piadina a un cliente dopo le ore 18,00. […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Nole, svaligiava le cassette delle offerte dei fedeli in chiesta. Arrestato dai carabinieri nomade 24enne

Lo hanno pedinato per parecchio tempo e alla fine i carabinieri lo hanno colto con le […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy