Borgaro, saranno i “City Angels” a garantire la sicurezza sugli autobus della “linea dei nomadi”

Borgaro

/

14/01/2017

CONDIVIDI

Non saranno soltanto i volontari a scoraggiare soprusi e furti ma anche le telecamere fisse e i controllori del Gtt

Il preannunciato avvio di quello che è stato denominato “progetto sicurezza” è realtà: sulla linea 69 (ribattezzata linea dei nomadi) che collega tramite gli autobus Borgaro a Torino, salgono i “City Angels”. Ad ingaggiare i vigilantes dell’associazione di volontariato milanese è stato il sindaco di Borgaro Claudio Gambino.

La convenzione è stata siglata e la vigilanza fissa sui mezzi di trasporto sarà quotidianamente garantita e i “City Angels” viaggeranno sui bus per proteggere i passeggeri borgaresi, in particolar modo gli studenti, dai continui reati compiuti dai nomadi rom che risiedono nel vicino campo di strada Aeroporto che, tutti i giorni, salgono a bordo del 69: i volontari garantiranno, in via sperimentale, la loro rassicurante presenza dalle 13,00 alle 16,00 dal lunedì al venerdì.

Il sindaco Claudio Gambino l’aveva promesso ai suoi amministrati: basta con le violenze, scippi e furti. Per questa ragione il primo cittadino si era più volte incontrato con il Prefetto di Torino, il questore, i vertici del Gtt (il Gruppo Trasporti Torinese) e quelli delle forze dell’ordine. Ma questa volta l’azienda di trasporti torinese ha deciso, al di là della presenza dei vigilantes volontari, di installare telecamere fisse sugli autobus e di assicurare una maggiore presenza dei controllori.

E non è tutto: il sindaco Claudio Gambino invita tutti coloro che dovessero essere vittima di furti, vessazioni o soprusi su quella “maledetta” linea di trasporto a sporgere denuncia alle forze dell’ordine.

Dov'è successo?

Leggi anche

29/09/2020

Femminicidi: sul territorio metropolitano creata una rete di aiuto per gli uomini che odiano le donne

Preoccupa l’ondata di violenze familiari, culminata in questi ultimissimi giorni con l’uccisione di una donna da […]

leggi tutto...

29/09/2020

Coronavirus in Piemonte: oggi, 29 settembre, registrati due decessi, cento contagi e 55 guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che, alle 18,00 di oggi, martedì 29 settembre, […]

leggi tutto...

29/09/2020

Rivarolo: con il giuramento di fedeltà alla Repubblica i coniugi romeni Balasca sono cittadini italiani

“Giuro di essere fedele alla Repubblica italiana, di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi dello […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy