26/11/2016

Cronaca

Alpette: in vendita lo skilift. Renderlo più sicuro costa 80 mila euro. E il Comune non ha i fondi necessari

Alpette

/
CONDIVIDI

Revisionare lo skilift costa 80 mila euro? Troppi. Meglio chiuderlo per quel che rende. Anzi, meglio venderlo se qualche società o privato sono intenzionati ad acquistarlo. Sciare in frazione Nero ad Alpette è diventato un vero problema. Mettere a norma l’impianto comporta costi che l’amministrazione comunale del piccolo centro montano non riesce ad affrontare, anche perché il rendimento è decisamente esiguo. Colpa della poca neve è vero, ma anche dell’afflusso turistico che è evidente meno massiccio rispetto a qualche anno fa. Un esempio: lo scorso inverno lo skilift è rimasto aperto soltanto tra fine settimana in un anni. In tutto sono statoi staccati poche migliaia di biglietti. Un introito decisamente insufficiente per poter far fronte all0investimento richesti per la messa in sicurezza dell’impianto sciistico.

Il sindaco di Alpette di Silvio Varetto è decisamente scoraggiato, così come lo sono i suoi colleghi di giunta. Da parecchi anni, questa e le precedenti amministrazioni, si sono rivolte alla Regione Piemonte innumerevoli volte senza però concludere nulla. Risultato? Senza investimenti pubblici gl’impianti sono costretti a chiudere. Per ovviare al problema il Comune sta pensando, dopo la chiusura definitiva dello skilift a soluzioni alternative per non rilanciare in qualche modo le attrattive locale e attirare nuovi turisti. La decisione dell’amministrazione è accompagnata da una coda polemica innescata dalla minoranza che chiederà di annullare il bando. Il motivo? A giudizio della consigliera Antonella Enrietto una decisione come quella di mettere all’asta l’impianto avrebbe dovuto essere discussa in consiglio comunale. Cosa che, invece, non sarebbe avvenuta. Una polemica tutta politica, che comunque non sposta di una virgola il problema.

Dov'è successo?

05/12/2021 

Cronaca

Rivarolo: carabinieri in congedo e in servizio festeggiano la “Virgo Fidelis” patrona dell’Arma

Le limitazioni imposte dalla normativa anti Covid hanno in parte penalizzato la tradizionale celebrazione della “Virgo […]

leggi tutto...

05/12/2021 

Cronaca

Covid in Piemonte: oggi 906 nuovi contagi e nessun decesso. Oltre il 60% gli asintomatici

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, domenica 5 dicembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

05/12/2021 

Cronaca

Ceresole: contributo del Comune per i soggiorni gratuiti ai ragazzi in difficoltà economiche

Nell’ultimo Consiglio che si è svolto nel palazzo municipale di Ceresole Reale, l’Amministrazione comunale ha approvato, […]

leggi tutto...

05/12/2021 

Sanità

Covid, il Piemonte resta in zona bianca. I contagi crescono, ma la situazione non è allarmante

Il Piemonte si conferma in zona bianca. Nella settimana che va dal 22 al 28 novembre, […]

leggi tutto...

04/12/2021 

Cronaca

Chivasso: i cinghiali sono troppi e devastano le colture. Gli agricoltori sfilano con i trattori

Troppi cinghiali nelle campagne del Chivassese e gli agricoltori salgono sui trattori e danno vita a […]

leggi tutto...

04/12/2021 

Cronaca

Biella: si presenta per la vaccinazione con un finto braccio in silicone per il Green Pass. Denunciato

La realtà spesso supera fantasia e qualche volta sfiora anche il ridicolo: lo dimostra il fatto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy