Settimo Torinese, Marina Lubian, 15 anni, è campionessa del mondo di pallavolo

Settimo Torinese

/

18/08/2015

CONDIVIDI

A Lima, in Perù, la "azzurrine" under 18 hanno clamorosamente sconfitto la nazionale degli Usa con un netto 3-0

Quindici anni compiuti e da fin da bimba ha coltivato la grande passione per la pallavolo. Da anni è una delle punte di diamante dell’Asd “Lilliput” di Settimo Torinese nel ruolo di “centrale”. E l’altro ieri, ai campionati mondiali di volley che si sono svolti a Lima, in Perù, si è laureata campionessa del mondo. Marina Lubian, nata l’11 aprile 2000, è salita, insieme alle altre undici “azzurrine” sul tetto del mondo.

Il mister Marco Mancarelli è riuscito in un’impresa storica, quasi impossibile: quella di conquistare l’oro ai campionati mondiali. La marcia della compagine azzurra under 18 si è rivelata inarrestabile: 8 vittorie conseguite su altrettante gare e sconfiggendo in finale con un netto 3-0 la compagine statunitense.

Paola Egonu è stata premiata come miglior marcatrice del match (con 18 punti) mentre Alessia Orru ha conquistato il premio come miglior palleggiatrice. Il coach Marco Mencarelli non nasconde tutta la sua comprensibile e meritata soddisfazione. Sapeva che le sue ragazze avrebbero fatto l’impossibile per vincere la competizione ma di certo non si attendeva un risultato così schiacciante, anche se nel nel corso della competizione le “azzurrine” si sono dimostrate volitive e superiori alle avversarie per preparazione atletica.

Per la giovanissima Marina Lubian quest’anno si è rivelato denso di soddisfazioni e e l’oro mondiale corona anni di sacrifici e defatiganti allenamenti. La “Lilliput” di Settimo Torinese si appresta a festeggiare convenientemente il successo conseguito dalla sua piccola “grande” giocatrice.

Da anni, la società sportiva, consegue risultati prestigiosi, preparando nel migliore dei modi le sue allieve. E la vittoria di Lima, conferma in toto la competenza dei dirigenti, dell’allenatore e il talento delle giocatrici. L’aver vinto il mondiale di volley è il più importante fiore all’occhiello che la Lilliput può, a buon diritto, appuntare nel suo nutrito medagliere sportivo.

Dov'è successo?

Leggi anche

28/05/2020

Coronavirus, l’ora donata dai dipendenti Nova Coop va a sostegno della Croce Rossa piemontese

Nel mese di aprile i dipendenti di Nova Coop, la cooperativa di consumatori con 64 punti […]

leggi tutto...

28/05/2020

Coronavirus in Piemonte: anche oggi numeri incoraggianti. Un solo decesso e contagi in calo

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che giovedì 28 maggio, i pazienti virologicamente guariti, cioè […]

leggi tutto...

28/05/2020

E’ arrivata in Piemonte “Amnèsia”, la super marijuana che fa perdere la memoria. Ed è allarme

Il variegato mercato delle sostanze stupefacenti non cessa di “sfornare” nuove droghe, sempre più potenti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy