30/06/2024

Cronaca

Una tempesta di grandine senza precedenti mette in ginocchio l’agricoltura. Centinaia di auto danneggiate

Canavese

/
CONDIVIDI

Una tempesta di grandine senza precedenti mette in ginocchio l’agricoltura. Centinaia di auto danneggiate

Una tempesta di grandine senza precedenti si è abbattuta nella serata di sabato 29 giugno 2024 sul Canavese, lasciando dietro di sé una scia di distruzione che ha colpito duramente il settore agricolo e oltre. Chicchi di ghiaccio di dimensioni paragonabili a quelle di albicocche hanno causato danni significativi non solo ai raccolti, ma anche alle infrastrutture, con centinaia di veicoli danneggiati, tetti perforati e vetri frantumati.

Il settore agricolo, già provato da eventi climatici estremi, si trova a fare i conti con perdite ingenti. Le palle di ghiaccio, alcune del peso superiore a un etto e mezzo, hanno devastato strutture come tettoie, attrezzature agricole, serre e tunnel di semina, lasciando dietro di sé un panorama desolante. La violenza delle precipitazioni ha inoltre causato erosione e danni alle strade rurali, interrompendo la viabilità e danneggiando l’infrastruttura stradale con detriti e rami spezzati.

In particolare, le aree di pianura, e soprattutto nei dintorni di Rivarolo Canavese, stanno valutando i danni a colture cruciali come il mais e il grano. Quest’ultimo, vicino alla maturazione, rischia ora di marcire a causa dell’allettamento delle piante, un fenomeno che prelude alla decomposizione delle spighe e alla perdita dei chicchi, già compromessi dalla grandine. La vista dei chicchi di grano dispersi nel fango e delle spighe spogliate è un triste promemoria della vulnerabilità dell’agricoltura di fronte alla natura.

Bruno Mecca Cici, presidente di Coldiretti Torino, ha espresso preoccupazione per la frequenza crescente di tali eventi, sottolineando come l’agricoltura sia entrata nella stagione dei raccolti nel peggiore dei modi, con danni che vanno oltre i campi, interessando anche le risorse alimentari per gli allevamenti.

21/07/2024 

Cronaca

Castellamonte: incidente sul lavoro in frazione Sant’Anna Boschi. Ferito un giovane agricoltore

Castellamonte: incidente sul lavoro in frazione Sant’Anna Boschi. Ferito un giovane agricoltore Un grave incidente sul […]

leggi tutto...

21/07/2024 

Eventi

Chivasso: un matrimonio da favola per Francesco “Pecco” Bagnaia e Domizia Castagnini

Chivasso: un matrimonio da favola per Francesco “Pecco” Bagnaia e Domizia Castagnini Nel cuore dell’estate del […]

leggi tutto...

21/07/2024 

Cronaca

Rivarolo Canavese: incidente stradale in corso Indipendenza. Un’auto si ribalta. Due feriti in ospedale

Rivarolo Canavese: incidente stradale in corso Indipendenza. Un’auto si ribalta. Due feriti in ospedale Incidente stradale […]

leggi tutto...

20/07/2024 

Cronaca

Caluso, un paese invaso dai rifiuti abbandonati. E i cittadini, esasperati, si rivolgono al Comune

Caluso, un paese invaso dai rifiuti abbandonati. E i cittadini, esasperati, si rivolgono al Comune La […]

leggi tutto...

20/07/2024 

Cronaca

Cascinette d’Ivrea: è allarme truffe in Canavese. Finto tecnico dell’Enel deruba una pensionata

Cascinette d’Ivrea: è allarme truffe in Canavese. Finto tecnico dell’Enel deruba una pensionata Con l’arrivo dell’estate […]

leggi tutto...

19/07/2024 

Cronaca

L’onorevole Daniela Ruffino (Az): “Irrazionale chiudere il Nucleo Elicotteri Carabinieri di Volpiano”

L’onorevole Daniela Ruffino (Az): “Irrazionale chiudere il Nucleo Elicotteri Carabinieri di Volpiano” La paventata chiusura del […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy