05/07/2021

Cronaca

Ivrea: il consigliere Avetta (Pd): “Sconcertanti i tagli ai bus Gtt. Ora la Regione intervenga”

CONDIVIDI

Tornano ancora una volta alla ribalta delle cronache le problematiche legate al trasporto pubblico locale e, ancora una volta, scoppiano roventi polemiche. A puntare il dito sui tagli delle corse effettuate dal Gtt è il consigliere regionale del Pd Alberto Avetta che chiede alla Regione Piemonte di fornire la garanzia assoluta che i tagli sono davvero temporanei e che non facciano in realtà parte di un progetto di ristrutturazione che penalizzerebbe il territorio Eporediese e canavesano.

“Gli eporediesi questa mattina si sono svegliati con una sgradita novità: un taglio del 30% delle corse su bus, ovvero 99 corse giornaliere. Per la prima volta, quest’anno, si anticipano ed estendono per tutto il mese di luglio i tagli che, di norma, venivano limitati temporalmente al solo mese di agosto, con conseguente penalizzazione di imprese e lavoratori canavesani. Condivido e comprendo il disappunto manifestato dai sindacati del territorio, Cgil, Cisl e Uil, perché questi tagli proiettano un’ombra preoccupante sul futuro del trasporto pubblico in questa parte di Piemonte, soprattutto nel malaugurato caso che dovessero essere non ‘stagionali’ ma diventare ‘strutturali’. Vigileremo affinché a settembre tutte le corse siano ripristinate, ma ho presentato un’Interrogazione per chiedere alla Regione Piemonte di attivarsi affinché tali tagli siano realmente temporanei e non preludano ad un riassetto strutturale e penalizzante del TPL nella conurbazione di Ivrea”.

Alberto Avetta rammenta come il quale ricorda come i tagli in questione genereranno lunghe attese tra una corsa e quella successiva (anche 80 minuti) e conseguenti difficoltà per gli abitanti dei quartieri periferici e dei comuni dell’hinterland eporediese che debbano raggiungere i presidi medici ambulatoriali od ospedalieri nonché i luoghi di lavoro (ad es. sono state soppresse cinque corse della Linea 6 che collega Ivrea con l’importante presidio del Bioindustry Park di Colleretto Giacosa).

“Le proposte di sviluppo del TPL locale, presentate proprio a Ivrea nel febbraio 2020, sono rimaste a tutt’oggi lettera morta, nonostante i fondi del PNRR rappresentino un’imperdibile opportunità per il rinnovo del parco bus circolante. In questa delicata fase di ripresa post Covid-19 bisognerebbe poter mettere in campo ogni iniziativa finalizzata a sostenere e favorire il ritorno in piena sicurezza ai mezzi di trasporto pubblico da parte dei cittadini, invece tagli di questo tipo non fanno altro che incentivare i cittadini nell’uso del mezzo privato, con le conseguenze sulla qualità dell’aria e la salute pubblica che ben conosciamo. Stiamo procedendo nella direzione opposta a quella auspicata a parole, e la Regione Piemonte non può essere spettatrice silente”.

27/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: il contagio continua a correre. Oggi 859 contagi e due decessi. 421 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, sabato 27 novembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Cronaca

Castellamonte: proseguono i lavori per l’allargamento della strada lungo la “provinciale” di “Campo”

Proseguono i lavori per l’allargamento della strada lungo la strada provinciale 265 C03 di “Campo” dal […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Eventi

Il “Centro Famiglie” di Rivarolo Canavese incontra i genitori per esplorare i cambiamenti familiari

Il “Centro Famiglie” di Rivarolo Canavese ha promosso due incontri dedicati all’adolescenza e alle genitorialità presso […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Economia

Contributo di 7 milioni dalla Regione alle piccole e medie imprese per rinnovare il parco veicoli

Le micro, piccole e medie aziende con un’unità operativa attiva in Piemonte e che sono iscritte […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Cronaca

Autostrada Torino-Milano: camion va a fuoco durante la marcia. Cinque ore per domare le fiamme

Notte d’inferno sull’autostrada A4 Torino-Milano nel tratto di strada compreso tra i centri abitati di Settimo […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Eventi

Rivarolo Canavese: la mostra fotografica all’aperto “R-Esistiamo” diventa la cronistoria del Covid

Immagini eloquenti, a volte crude, impietose ma soprattutto umane: sono quelle scattate dal fotografo valperghese Piero […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy