20/06/2022

Eventi

Torna l’Ingria Woodstock Festival con i “Lost Season” e tanti gruppi locali all’insegna della solidarietà

CONDIVIDI

Sabato 25 giugno dalle ore 20:00 a Ingria come a Woodstock 50 anni fa, le parole d’ordine saranno sempre: Music, People, Peace and Love. È nella condivisione la via per la felicità, ovvero lo spirito dell’Ingria Woodstock Festival è di poter dare un’occasione alla musica senza voce di esprimersi, nell’animo di una festa priva di pretese. Inoltre, quest’anno l’evento sarà anche dedicato alla raccolta fondi per completare il sogno del piccolo Nicolò di San Giusto Canavese che necessita con la sua famiglia dell’acquisto di una vettura adatta alla sua disabilità.

Ogni anno è un evento unico per tutte le età: Ingria è pronta ad aspettare a braccia aperte i turisti e gli appassionati di musica. Durante la serata di concerti dal vivo si esibiranno i “Lost Season”, “Caput Mundi”, “Maurano and the band” e il cantautore “Diego Alberto Bianchi”. Inoltre, è prevista al termine delle esibizioni delle band una Jam Session dove chiunque potrà partecipare per rendere la serata unica.

I “Lost Season”, un gruppo hard rock nato nel canavese, composto da cinque elementi, nati con l’intenzione di proporre musica inedita. I loro brani sono un mix delle influenze personali di ognuno di noi, con riff incisivi e potenti, una sezione ritmica incalzante ed un testo spesso provocatorio, intonato da linee melodiche molto versatili e di gran impatto sonoro.
I “Caos Mundi” nei loro testi trattano temi di natura sociale dove è facile riscontrare problemi attuali senza disdegnare argomenti di vita vissuta. Attraverso la musica rock comunicano segnali forti per sottolineare le strutture di questo mondo caotico dal quale prende nome la band.

La manifestazione rientra anche nel palinsesto de “La Notte Romantica nei Borghi più belli d’Italia” promossa dall’associazione “I Borghi Più Belli d’Italia”. Sarà un’occasione per celebrare l’amore e il romanticismo nella magia delle piazze, dei vicoli, dei palazzi dei nostri piccoli Comuni: la novità di quest’anno sarà infatti il tema “Flash Mob – Musica Unplugged” in cui chi vorrà partecipare potrà esibirsi in un vicolo, una piazzetta, un angolo del borgo, suonando il proprio strumento rigorosamente unplugged. Naturalmente alla fine gli artisti saranno richiamati a confluire sul palco del concerto di Woodstock per la Jam Session finale. Il servizio di bar, cena e ristoro sarà coordinato dalla Proloco e dai volontari del Comune.

 

 

02/07/2022 

Incidente in montagna: 58enne di Chivasso precipita e muore a Claviere sotto gli occhi del figlio

Un altro incidente in montagna, un altro morto. L’ennesimo episodio di cronaca si è consumato nella […]

leggi tutto...

02/07/2022 

Alla Mostra Nazionale di Usseglio per due domeniche si arriva con originale “Corriera della Toma”

Nei fine settimana centrali del mese di luglio torna ad Usseglio la Mostra Nazionale della Toma […]

leggi tutto...

02/07/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: dopo le grandinate e i violenti temporali ritorna l’estate. E ritorna il caldo torrido

Queste le previsioni del tempo per domani, domenica 3 luglio, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al […]

leggi tutto...

02/07/2022 

Cronaca

È morta in ospedale dopo cinque giorni agonia, la pensionata 77enne di Valperga caduta dalle scale

È morta dopo cinque giorni di agonia la pensionata 77enne di Valperga caduta dalle scale mentre […]

leggi tutto...

01/07/2022 

Cronaca

Un violento nubifragio si abbatte sulla festa patronale di Volpiano. Ingenti i danni. Comune e Pro loco al lavoro

Nella tarda serata di giovedì 30 giugno, durante lo svolgimento della festa patronale, un violento nubifragio si è abbattuto […]

leggi tutto...

01/07/2022 

Cronaca

Giglio Vigna (Lega) contro i “furbetti” del reddito di cittadinanza. “Il Canavese è terra di lavoratori”

In merito al blitz svolto dalla Guardia di Finanza in alcuni locali di Chivasso che ha […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy