01/11/2021

Cronaca

Torino-Ceres: un treno speciale per i cento anni dell’elettrificazione della linea ferroviaria

CONDIVIDI

In occasione del centenario dell’elettrificazione della ferrovia Torino-Ceres sabato 30 ottobre si è tenuto l’evento organizzato dal Museo Ferroviario Piemontese, in collaborazione con il Comune di Ceres e Gtt, con un treno speciale celebrativo sulla storica tratta. All’iniziativa erano presenti gli esponenti leghisti Mauro Fava, presidente della Commissione Trasporti del Consiglio regionale del Piemonte, Gianluca Gavazza, consigliere regionale, membro dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale del Piemonte, Marco Pochettino presidente del Museo Ferroviario Piemontese e i dirigenti Gtt.

La mattinata è iniziata alle 9,00 con la visita alla vecchia sottostazione elettrica di Cirié, a seguire alle 10,15 grazie alla collaborazione di Gtt, è partito da Cirié in direzione Ceres il treno speciale composto da un complesso di elettromotrice ex belga. Alla partenza dalla stazione di Ciriè ad accogliere i partecipanti c’era Aldo Buratto, vicesindaco di Cirié, alla stazione di Lanzo Torinese presenti Fabrizio Vottero, sindaco di Lanzo Torinese, e Fabrizio Casassa vicesindaco. Dopo le soste nelle stazioni della tratta alta della linea da Lanzo a Ceres, al termine del viaggio grande accoglienza da parte sindaco di Ceres Davide Eboli e della Pro Loco di Ceres. Qui è stato possibile visionare esternamente il locomotore FTC15, visitare la mostra fotografica sulla ferrovia Torino-Ceres all’interno del piano caricatore a cura di Beppe Sinchetto, Beppe Mola e Enrico Suppo, ed infine accedere al Museo delle Genti delle Valli di Lanzo.

“Ancora una volta il Piemonte è stato il primo: 100 anni fa, la prima ferrovia elettrica a corrente continua ad alta tensione al mondo – evidenzia Gianluca Gavazza, consigliere regionale del gruppo Lega Salvini Piemonte -. Valorizzare nuovamente questa realtà, è far rivivere il territorio demograficamente ed economicamente. È restituire un pezzo di storia alle comunità che hanno fatto grande il nostro Piemonte”.
Il progetto per l’elettrificazione della linea riuscì a concretizzarsi nel 1918 e a partire dal 6 ottobre 1920 la linea venne messa sotto tensione e vennero avviate corse per prove e verifiche. Il 1° maggio 1921 la ferrovia Torino-Ceres entrò ufficialmente in esercizio a corrente continua 4.000 volt, divenendo la prima ferrovia al mondo ad aver adottato tale alimentazione.

13/08/2022 

Cronaca

Confagricoltura: frutta di ottima qualità, ma il mercato è rallentato dalle vacanze. Incognita autunno

A causa dell’anomala e prolungata ondata siccitosa, sottolinea Confagricoltura, la parola d’ordine per i frutticoltori è […]

leggi tutto...

13/08/2022 

Cronaca

Cuorgné: auto si schianta contro il muro del parcheggio. Muore in ospedale pensionato di 74 anni

Un’altra morte dovuta a un incidente stradale: dopo 13 giorni di agonia è deceduto ieri, venerdì […]

leggi tutto...

13/08/2022 

Economia

Gli agriturismi tra le location preferite per le vacanze di centinaia di migliaia di piemontesi

In agriturismo, vicino a piccoli borghi ben serviti, vivendo esperienze in azienda agricola e mangiando prodotti […]

leggi tutto...

13/08/2022 

Cronaca

Danni per il maltempo a Chivasso: si lavora anche al ripristino dell’illuminazione pubblica

Non sta interessando solo il Palazzetto dello Sport di via Favorita la conta dei danni causati […]

leggi tutto...

13/08/2022 

Cronaca

È morto Piero Angela, il celebre divulgatore televisivo che insegnò la scienza agli italiani

Piero Angela è morto nella notte di oggi, sabato 13 agosto, mentre si trovava a Cagliari. […]

leggi tutto...

12/08/2022 

Cronaca

L’Uncem: “cinghiali, in Canavese serve un serio piano di abbattimento”. Gli agricoltori sono esasperati

“Serve un piano di abbattimenti dei cinghiali serio, chiaro a tutti, senza troppi passaggi burocratici, senza […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy