02/02/2018

Eventi

Storico Carnevale: si prevedono 20 mila visitatori. E Trenitalia attiva convogli straordinari per raggiungere Ivrea

CONDIVIDI

Prosegue anche quest’anno la collaborazione tra lo Storico Carnevale di Ivrea e Trenitalia avviata in occasione della scorsa edizione del Carnevale. Si prevede che nella giornata di domenica 11 febbraio 20 mila persone circa raggiungano la città. E molte di queste giungeranno, per comodità, in treno: un mezzo di trasporto che permette di raggiungere Ivrea comodamente senza rischiare code o tempi di attesa.

Per l’occasione Trenitalia attiverà treni straordinari con destinazione Ivrea. La novità importante di quest’anno riguarda però lo sconto del 20% sul biglietto di ingresso alla manifestazione: presentandosi alla biglietteria dello Storico Carnevale di Ivrea muniti di un biglietto Trenitalia con meta finale Ivrea il ticket verrà automaticamente scontato. Uno sconto applicato anche a tutti gli abbonati.

Il calendario della giornata di domenica 11 febbraio è denso di appuntamenti: la distribuzione dei fagioli grassi presso le Fagiolate a partire dalle 9,00 del mattino – inclusa la Visita della Mugnaia e del Generale alla Fagiolata Benefica del Castellazzo alle 10.00 -, il Giuramento di Fedeltà del Magnifico Podestà in piazza Castello alle 9.30, la Preda in Dora sul Ponte Vecchio alle 10.30 e la sfilata dei Gruppi Storici ospiti sia al mattino che al pomeriggio. Tra questi, gli italiani Fanfara Garibaldina di Treviolo, Fanfara Storica Alpina di Vicenza, Battaglione Estense, Reggimento Provinciale Ivrea, Triuggio Marching Band, Tamburi Ducali Città di Urbino, Gruppo Sbandieratori e Musici Borgo Viatosto del Palio di Asti, Tamburi Ducali Città di Urbino e i francesi Tête de Colonne du 1er Regiments de Grenadiers à Pieds de la Garde Impériale de Dijon e dalla Svizzera il Corpo Volontari Luganesi.

Alle 13.00 appuntamento in corso Massimo d’Azeglio per l’inquadramento dei Carri da Getto e alle 14,00 inizio della Marcia del Corteo Storico da piazza di Città e la prima delle tre giornate di battaglia delle arance che si concluderà alle 17.30 con la Generala in piazza di Città.

In serata, dalle 21.30, ci sarà lo spettacolo pirotecnico sul Lungo Dora che Violetta, in caso di pioggia, potrà godersi dal terrazzo del Moreno, un edificio simbolo per gli ideali di pace e libertà che Violetta rappresenta. Fu infatti nella residenza, dove ora sorge l’asilo dell’Opera Pia Moreno scuola dell’infanzia, che si firmò la pace del tuchinaggio nel Canavese. L’accordo stabilì la restituzione ai nobili locali dei castelli e territori occupati dai Tuchini. A chiudere la giornata la Serata di Gala in onore della Vezzosa Mugnaia al Teatro Giacosa a partire dalle 22 (ingresso a pagamento).

Per maggiori dettagli consultare il sito web di Trenitalia: www.trenitalia.com

Dov'è successo?

18/10/2021 

Sanità

Asl T04, al via all’ospedale di Ivrea il progetto pilota dell’Ambulatorio “Percorso Menopausa”

Oggi lunedì 18 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale della Menopausa, prende avvio, nell’ambito del Dipartimento […]

leggi tutto...

18/10/2021 

Cronaca

Mauro Fava lascia il Consiglio Metropolitano: “In 5 anni abbiamo fatto più che nei 20 precedenti”

Le elezioni di Cuorgnè hanno portato al rinnovamento del Consiglio comunale, del quale non farà più […]

leggi tutto...

18/10/2021 

Cronaca

Colleretto Giacosa: lavoratori senza Green pass e carenze igienico sanitarie. Chiuso ristorante per 5 giorni

Nella serata di sabato 16 ottobre, i carabinieri della Compagnia di Ivrea unitamente al Nas di […]

leggi tutto...

18/10/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: curva in calo. Oggi 102 nuovi contagi. Quattro i decessi. 134 i pazienti guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, lunedì 18 ottobre l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

17/10/2021 

Cronaca

Ceresole-Groscavallo: i due Comuni rinnovano sul Colle della Crocetta il patto di fratellanza

Anche quest’anno, nella giornata di oggi – domenica 17 ottobre – si è tenuto l’ormai tradizionale […]

leggi tutto...

16/10/2021 

Cronaca

Pont: pensionata di 78 anni va in cerca di funghi e si perde nel bosco. Ritrovata dai soccorritori

Era uscita di casa in cerca di castagne quando a un certo punto ha smarrito l’orientamento […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy