02/10/2018

Sport

San Francesco: oltre 50 bambini hanno preso parte alla gimkana ciclistica “World on BIke Free Time”

San Francesco al Campo

/
CONDIVIDI

Oltre 50 bambini e ragazzi hanno preso parte alla Gimkana della Patronale “Il World on Bike Free Time” dedicata ai piccoli ciclisti del territorio Dopo il successo di “Bici a Scuola”, nuovi progetti in vista al servizio l’Istituto Comprensivo Montessori e della media di San Carlo
Non si ferma certo con i primi freddi, l’attività del World on Bike Free Time di San Francesco al Campo, la scuola di ciclismo per i bambini e i ragazzi dai 5 ai 15 anni che costituisce una delle anime del Velodromo Francone. Un gruppo che fa scuola ma che, al tempo stesso, si apre alla comunità in ogni occasione. Come sabato scorso, 29 settembre, con la spettacolare gimkana organizzata per i bambini e i ragazzi nell’ambito della festa patronale di San Francesco d’Assisi. Al mattino, la consueta “lezione”, poi il pranzo insieme e, nel pomeriggio, la gara aperta a tutti i bambini e i ragazzi del territorio.

Il risultato è stato un ottimo successo, grazie anche alla splendida giornata di sole: sono stati una cinquantina i piccoli ciclisti che si sono confrontati sul circuito tracciato dietro le tribune del Velodromo. Alla fine, premiazioni “golose” con medaglie speciali: niente oro, argento e bronzo, ma una dolcezza da leccarsi i baffi, con biscotti indimenticabili, oltre all’omaggio del leprotto che è stata la mascotte dei Campionati Italiani Giovanili di Ciclismo su pista svoltisi due mesi fa sulla pista del Francone. Intanto si continua a pedalare (le lezioni continueranno fino al mese di dicembre) e a pensare al futuro, al servizio dei piccoli ciclisti e soprattutto della loro gioia di andare in bicicletta.

Nello scorso mese di luglio, infatti, si è concluso con il ciclo di lezioni estive del progetto “Bici a Scuola”, per il quale il World on Bike Free Time aveva vinto un bando europeo: una grande opportunità per i bambini e i ragazzi delle scuole del territorio, che da maggio a luglio hanno pedalato insieme agli istruttori del team. Una settantina le adesioni, oltre 40 i “fedelissimi” che hanno preso parte a tutte le 30 ore di lezione. E l’avventura continua, perché un bel gruppo di questi piccoli atleti, ora che il progetto è terminato, hanno scelto di confluire nel gruppo del World on Bike Free Time, per continuare a crescere, imparare e divertirsi in bicicletta. Una bella soddisfazione per il presidente Simone Masoero, che annuncia nuovi progetti per la prossima stagione.

“L’iniziativa Bici a Scuola è stato davvero un ottimo successo – commenta – compiutosi secondo lo spirito autentico del World on Bike Free Time, insegnare ai bambini il ‘ciclismo totale’, coltivando la loro passione e assecondando la loro gioia di andare in bicicletta. Per il nuovo anno scolastico abbiamo già presentato due nuovi progetti didattici, l’uno all’Istituto Comprensivo “Montessori”, che raggruppa le scuole di San Francesco al Campo e San Maurizio Canavese, l’altro alla Scuola Media di San Carlo Canavese. Se le scuole li condivideranno, contiamo di poterli realizzare in primavera direttamente presso gli istituti scolastici”.

Continua dunque l’attività di formazione del gruppo sanfranceschese. Il World on Bike Free Time, infatti, è una vera e propria Scuola di Ciclismo per i bambini e i ragazzi dai 5 ai 15 anni, ma soprattutto un modo nuovo di insegnare e vivere la bicicletta. Il progetto World on Bike nasce nel 2009 dalla collaborazione tra il Velodromo Francone e il prestigioso Gruppo Sportivo Brunero e si arricchisce ulteriormente nel 2017 grazie alla collaborazione con il Gruppo Free Time.

L’aspetto veramente innovativo è che con il World on Bike Free Time il Velodromo Francone interpreta un ciclismo “totale”, portando in Italia, per la prima volta, una mentalità e un metodo collaudati in Europa ma che mai erano riusciti a fare breccia nella formazione sportiva del nostro Paese. Nel 2013 ha ottenuto dalla Federazione Ciclistica Italiana il riconoscimento ufficiale di Scuola Nazionale di Ciclismo.

Dov'è successo?

30/10/2020 

Cronaca

Casi Covid a Cuorgnè: sospesa l’attività in quattro sezioni in due scuole dell’Infanzia cittadine

A causa di un caso positivo di Covid, l’Asl ha chiuso quattro sezioni in due scuole […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Cronaca

Il Piemonte verso la didattica a distanza per le scuole superiori. Capienza ridotta per i mezzi pubblici

Una nuova ordinanza che contiene nuove norme per arginare il contagio anticovid nella Regione Piemonte: il […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: in forte risalita i nuovi contagi (+2719). In aumento anche i ricoveri in ospedale

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che alle 17,30 di oggi, venerdì 30 ottobre, […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Cronaca

Tigotà, azienda leader per l’igiene, dona migliaia di litri di sapone liquido alle Agenzie formative

Tigotà, società leader in Italia nella vendita di prodotti per la pulizia della casa, l’igiene della […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Sanità

Vaccino antinfluenzale in Canavese. L’Asl ai pazienti: “Non concentrate l’afflusso nei primi giorni”

Nell’ambito dell’Asl T04 anche quest’anno la vaccinazione antinfluenzale è effettuata dal proprio medico o pediatra di […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Cronaca

Castellamonte: odissea al “Pit Stop” per i tamponi. La testimonianza dell’ex sindaco Gabriele Francisca

Per trasformarsi da Città della Ceramica a Città del Drive In sono bastati pochi giorni. Giusto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy