03/12/2021

Cronaca

Strage di Rivarolo: Renzo Tarabella, 83 anni, è accusato di omicidio volontario premeditato

CONDIVIDI

Dopo oltre otto mesi la procura di Ivrea ha chiuso le indagini sull’efferata strage di Rivarolo che ebbe luogo lo scorso 11 aprile in un appartamento di corso Italia: Renzo Tarabella, il pensionato di 83 anni che ha ucciso a colpi di pistola la moglie Maria Grazia Valovatto, il figlio disabile Wilson e i vicini di casa Osvaldo Dighera e Liliana Heidempergher, è stato accusato di omicidio volontario premeditato.

Dopo la strage l’uomo, che è assistito dall’avvocato Flavia Pivano, aveva tentato il suicidio ma i medici erano riusciti a salvarlo. Il legale è in attesa di prendere visione degli atti e deciderà se richiedere una perizia psichiatrica. Dal giorno della strage Renzo Tarabella è detenuto nel repartino dell’ospedale Molinette di Torino dove a più riprese è stato interrogato dai magistrati. In sostanza, stando a quanto è emerso fino ad oggi, la tragica vicenda si sarebbe svolta nelle tempistiche e nei modi confessati da Tarabella nel corso dell’interrogatorio di garanzia.

Il pensionato avrebbe dapprima nella mattinata ucciso la moglie in camera da letto con un colpo di pistola in testa e poi avrebbe “freddato” il figlio affetto da disabilità psichica. Poi è iniziata l’attesa e quando i coniugi Dighera, padroni dell’appartamento in cui Renzo Tarabella viveva con la famiglia sono rincasati li ha colpiti a morte. Prima il marito e poi la moglie.

I carabinieri, avvertiti dalla figlia dei coniugi Dighera, preoccupata perché non riusciva a mettersi in contatto con i genitori hanno fatto irruzione nella nottata. Ed è stato allora che Tarabella ha puntato la pistola contro di sé e ha esploso un colpo di pistola sotto il mento che però non ha danneggiato nessun organo vitale.

25/01/2022 

Sanità

“Il Covid ha aumentato i disturbi psicologici”. E Daniele Valle (Pd) propone lo Psicologo di Base

La pandemia da Covid-19 ha aumentato in modo esponenziale i disturbi di natura psicologica, con conseguente […]

leggi tutto...

24/01/2022 

Economia

Settimo: salvi i dipendenti Olisistem. Licenziamenti revocati e prorogati i contratti in affitto

Una buona notizia per i lavoratori della Numero Blu Torino, ex Olisistem, di Settimo Torinese. L’incontro […]

leggi tutto...

24/01/2022 

Covid in Piemonte: il virus rallenta la corsa. oggi 7.526 nuovi contagi. Sono 19 i pazienti deceduti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, di oggi, lunedì 24 gennaio, l’Unità […]

leggi tutto...

24/01/2022 

Economia

Il neoassessore metropolitano Cambursano: “Con il Pnnr via allo lo sviluppo del Canavese”

Declinare lo sviluppo economico attraverso le risorse del PNRR per far ripartire tutti i territori della […]

leggi tutto...

24/01/2022 

Cronaca

La Cassazione condanna in via definitiva Caterina Abbattista, la donna che truffò Gloria Rosboch

I giudici delle Suprema Corte hanno definitivamente ritenuto colpevole Caterina Abbattista, madre del giovane assassino dell’ex […]

leggi tutto...

24/01/2022 

Sanità

Bistrattati, inascoltati, malpagati e senza mezzi. Ecco perché gl’infermieri scioperano il 28 gennaio

Venerdì 28 gennaio gli infermieri incoceranno le braccia e scenderanno in piazza per far sentire la […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy