08/06/2016

Rivarolo Canavese: nuovi indicatori pedonali luminosi per tutelare la sicurezza dei cittadini

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

Sicurezza, sempre più sicurezza per i cittadini e, in particolar modo per i pedoni. Per questa ragione, dopo la segnaletica luminosa che segnale nelle ore notturne agli automobilisti la presenza di un attraversamento pedonale in corso Italia, in questi giorni sono state installate altre tre postazioni, in corso Indipendenza, via Favria e corso Torino (di fronte alla stazione ferroviaria). Lo ha deciso l’amministrazione comunale su segnalazione dei cittadini che hanno puntato il dito contro gli automobilisti indisciplinati che spesso non tengono conto della presenza delle strisce pedonali e, soprattutto dei pedoni. Investimenti, anche se non gravi, sono abbastanza frequenti.

“Come ho avuto già occasione di ribadire, la sicurezza è un punto prioritario per la nostra amministrazione – afferma il sindaco di Rivarolo Canavese Alberto Rostagno -. Dopo la positiva esperienza compiuta in corso Italia abbiamo ritenuto fosse importante effettuare l’installazione degli indicatori luminosi, anche nei tre punti strategici del traffico pedonale cittadino. Va da sé che gli automobilisti devono prestare la massima attenzione, evitare di parlare al telefono cellulare durante la guida e dare la precedenza ai pedoni. E’ questione di civismo e buonsenso, oltre che di rispetto del codice della strada”.

Della notizia si dà conto anche sulla pagina Facebook del Comune di Rivarolo.

Dov'è successo?

26/01/2021 

Cronaca

Lavoratrici e lavoratori in disagio economico senza ammortizzatori: prorogato il bando al 29 gennaio

E’ prorogato fino alle ore 12.00 del 29 gennaio 2021 lo sportello per la presentazione delle […]

leggi tutto...

26/01/2021 

Sanità

Emergenza Covid: oggi in Piemonte 728 nuovi contagi, 38 decessi. In calo i ricoveri ordinari

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle ore 16,30 di oggi, martedì 26 gennaio, l’Unità di […]

leggi tutto...

26/01/2021 

Cronaca

Deposito nazionale scorie nucleari. Cirio: “Si cambi il metodo. Il Piemonte ha già fatto la sua parte”

“Dobbiamo darci un metodo diverso perché il Piemonte sul nucleare la sua parte l’ha già fatta, […]

leggi tutto...

26/01/2021 

Cronaca

Fiano, aveva trasformato un capannone in una serra per la coltivazione della cannabis. 33enne nei guai

Aveva avviato un’illecita coltivazione di cannabis e per questa ragione un 33enne di Fiano è finito […]

leggi tutto...

26/01/2021 

Sanità

Covid, sì del Comitato Etico Interaziendale alla sperimentazione dei test salivari made in Piemonte

Il Piemonte partirà con una sperimentazione sui #testsalivari per la ricerca del Covid. Il via libera […]

leggi tutto...

26/01/2021 

Cronaca

Chivasso: ubriaco aggredisce un passeggero per rapinarlo. I carabinieri arrestano un 53enne

Arrestato da carabinieri per aver aggredito e tentato di rapinare un passeggero. A finire nei guai […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy