07/06/2022

Eventi

Rivara, un grande e inaspettato successo il “Festival Nazionale del Gelato Italiano”

CONDIVIDI

“Non avrei mai immaginato di vedere così tanta gente” queste le prime parole pronunciate dal presidente di Associainsieme al termine dell’ultima giornata del Festival del Gelato Artigianale Italiano. In realtà è stato un successo che ha superato ogni rosea aspettativa a cominciare dai creatori della manifestazione (Associainsieme, Amministrazione Comunale, Marco Nicolino) agli Sponsor Istituzionali (Regione Piemonte, Consiglio Regionale, Città Metropolitana, Camera di Commercio, Ascom Confcommercio, Agenzia per lo sviluppo del Canavese) ai cosponsor (Carpigiani, Ifi, Tappo Rosso, Borello, Ovens e Banca d’Alba) e a tutti gli sponsor commerciali a cui è stato dato il massimo delle visibilità. Già dalla prima giornata inaugurale, nonostante la pioggia battente, si ha avuto la conferma che il format ideato da Marco Nicolino stava incontrando il favore del pubblico. “Abbiamo coinvolto – ha dichiarato l’ideatore – una quindicina di Maestri Gelatieri provenienti da diverse regioni in una manifestazione che, a differenza delle altre, non prevede la competizione ma un incontro che, oltre ad offrire ai visitatori il proprio gusto con i prodotti della propria terra, deve servire per scambiare opinioni e condividere esperienze. In questo modo abbiamo accontentato la curiosità ed il palato di migliaia di visitatori che hanno potuto degustare 14 tipologie di gelato e 6 granite oltre ad aver ideato due nuovi gusti che faranno parte del nostro repertorio e che porteranno Rivara in giro per l’Italia”.

Ma sono i numeri ad essersi rivelati una grande per la macchina organizzativa. “Inizialmente – dichiara ancora Nicolino – avevamo progettato una produzione per ogni Gelatiere di 60 chili, ma nell’arco della prima giornata e della mattinata del sabato ci siamo resi conto che questa produzione non era sufficiente al fabbisogno della richiesta per la giornata domenicale per cui siamo saliti a 100 chilogrammi pro capite oltre ad altri 100 chili per i due nuovi gusti realizzati per l’occasione raggiungendo così la cifra sbalorditiva di 15 quintali e mezzo di gelato a cui si sono aggiunti 3 quintali di granite siciliane. Ma la soddisfazione maggiore è che le vaschette domenica sera erano praticamente tutte vuote”.

“In base ai calcoli produttivi – ha dichiarato Luciano Gays – abbiamo stimato che nei tre giorni rivaresi più di 16.000 persone abbiano varcato i cancelli del parco di Villa Ogliani e passeggiato per le vie del centro storico per conoscere gli aspetti della storia di questo paese attraverso il gruppo delle Guide di Rivara costituito da una quindicina di elementi che hanno accompagnato più di 400 persone nel corso del weekend”.

OLTRE 150 COMMENSALI ALLA CENA GOURMET, IL PIATTO FORTE DELLA PRIMA SERATA

Da ricordare il piatto forte della prima serata con la cena Gourmet con 150 commensali che hanno potuto gustare 5 portate da favola cucinate da 4 Chef a cui Marco Nicolino ha saggiamente abbinato un gelato con Peperone di Carmagnola, cipolla caramellata, piselli e menta, agrumi base latte, e poi prodotto la quinta portata con il dolce “el bicerin ‘d Niculin”. Prestigioso ed interessante anche il commento di Lisa Fontana, esperta in intelligenza enogastronomica ed analisi sensoriale e di Simona Reordino, biologa esperta in nutrizione e benessere, life coach emotivo-comportamentale. Accurato il servizio ai tavoli, sotto la Direzione di 3 direttori di sala, grazie ai ragazzi dell’Istituto Alberghiero Salesiano di San Benigno che ha messo a disposizione anche 6 aiuto-cuoco a supporto dei 4 Chef provenienti da 4 ristoranti: Fabrizia Perona e Fabrizio Croce di Rivara, Gianluca Balmaverde di Barbania e Monica Gai di Castellamonte. La scelta di invitare ristoratori di altri paesi è stata sottolineata dal Sindaco Roberto Andriollo “perché questo Festival è stato realizzato a Rivara come sede ma ha saputo coinvolgere il Canavese nella sua interezza, portando Maestri del Gusto, attività commerciali e Amministratori locali e Regionali perché solo con la forza di tutti possono essere organizzate manifestazioni a questi livelli e ne è stato prova recentemente la tappa del Giro d’Italia a Rivarolo e del film Stessi Battiti girato principalmente a Rivara e Ozegna ma che ha coinvolto numerosi paesi del Canavese”
Questa prima edizione del Festival del Gelato Artigianale italiano ha inoltre offerto ai visitatori momenti ludico-ricreativi per i bambini nonché una zona parco dedicata agli amici a quattro zampe che hanno avuto anche loro una parte gustosa con il gelato appositamente preparato con prodotti specifici e nutrienti per la salute dei quattro-zampe.

IL TALENTO DEI MAESTRI GELATIERI PROVENIENTI DA TUTTA ITALIA

Un particolare ringraziamento agli attori principali di questo evento vale a dire i Maestri Gelatieri che hanno deliziato con i loro gusti gli oltre 16 mila visitatori: Placido Prestipino, Simone Belia, Davide Rinaldi, Marco Nicolino, Andrea Mazzocchi e Elena Gusmini, Katia Cavallo, Alessia Torselli e Vera Castrovilli, Mattia Dellon, Marco Venturino, Ronald Tellini, Silvia Wdowiak, Alfredo Gambardella, Federico Sinibaldi, Elisabeth Stolz. con le loro realizzazioni doLciarie:
Pistacchio di Bronte Dop – Gelatomania – Sicilia; Bacio di Norcia cioccolato fondente e tartufo estivo di Gubbio – Gusto Gelateria Artigianale – Umbria; Dolce Piemonte – nocciola, salsa zabaione, cioccolato fondente croccante – Confetto Blu – Piemonte; Gentil Mondina – nocciola su acqua di riso al miele di ciliegio selvatico – Buono e Sano – Piemonte.; Rusio – Cioccolato e lampone con latte di capra – Fiocco di Neve – Lombardia; Caffè leccese – Caffè e mandorla al profumo di limone – Gelatika – Puglia; Gelato all’Erbaluce di Caluso – crema di latte con Passito di Caluso Talin – Nevedarance – Piemonte; Oro della terra – zipotta, miele millefiori e zafferano di Pavia – Il Golosone – Lombardia; Il Liguretto – sorbetto di limone e basilico della Liguria – I Giardini di Marzo – Liguria; Lasagna dolce – cake limone crumble ciocco salsa lampone – Pandizzuchero- Lombardia; Bogia Nen – sorbetto cacao venezuelano, ratafià, ciliegia nera e mandorla amara – Casaclara – Piemonte; Kefir artigianale – miele di macchia e zafferano delle colline toscane – Rufus – Toscana; Crema di ricotta all’albicocca profumata al timo variegata al passito rosso autoctono – Mister Ice – Lazio; Tesori dell’Alto Adige – latte, fieno, miele e grano saraceno croccante – Hosteria Hubenbauer – Trentino.

Alla domanda posta dai giornalisti presenti hanno rivolto agli organizzatori, ovvero qual è stato il gusto più richiesto dai visitatori ha risposto scherzosamente Marco Nicolino: “Domenica sera abbiamo terminato tutte le scorte dei gusti presentati dai Maestri Gelatieri, segno evidente che tutto il nostro gelato presentato ai visitatori è stato considerato… buono e sano”.

24/06/2022 

Economia

Caselle, l’aeroporto è stato premiato, nella sua categoria, come il migliore in Europa

Torino Airport vince il primo premio come Best European Airport nella sua categoria in occasione della […]

leggi tutto...

24/06/2022 

Economia

Svolta all’Enasarco, il neopresidente Alfonsino Mei: “La Fondazione sia la casa di tutti”

Giovedì 23 giugno, per la prima volta nel corso dell’attuale consiliatura, il presidente Alfonsino Mei ha […]

leggi tutto...

24/06/2022 

Cronaca

Inaugurati al Movicentro di Venaria i “Bike Box” finanziati dalla Città Metropolitana di Torino

A Venaria sono a disposizione 6 spazi, ognuno dei quali può contenere due biciclette. L’iniziativa è […]

leggi tutto...

24/06/2022 

Arte

“Libertà è musica”: grande concerto di fine anno del Liceo Musicale di Rivarolo Canavese

“Freedom-Libertà è Musica” è il titolo dello spettacolo che ha impegnato l’associazione Liceo Musicale di Rivarolo […]

leggi tutto...

24/06/2022 

Cronaca

Violenta rissa tra vicini di casa a Vauda: due finiscono al Pronto soccorso. Quattro i denunciati

Quattro persone denunciate per aver dato vita a una rissa tra vicini di casa che si […]

leggi tutto...

24/06/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: al Nord e in Canavese cieli sereni con possibili e isolate piogge

Queste le previsioni del tempo di sabato 25 giugno elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al mattino […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy