23/08/2016

Eventi

Racconta la tua vacanza: lo straordinario viaggio negli Stati Uniti del rivarolese Emiliano Fassa

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

Due settimane negli Stati Uniti d’America. Un sogno coltivato fin da bambino che Emiliano Fassa, titolare del bar “G.Point” di Rivarolo Canavese, ha finalmente realizzato. Un viaggio meraviglioso, durante il quale Emiliano non solo ha visitato quei luoghi sui quali ha fantasticato a lungo nei suoi sogni, ma che gli hanno anche consentito di ritrovare se stesso. E dire che, nella sua vita, ha visitato in lungo e in largo Italia, Europa , Africa ed Estremo Oriente. Ma è stato nella selvaggia bellezza delle riserva Navajo, nella tumultuosa vita notturna di Las Vegas in Nevada, a Santa Monica, a Sonora, a Los Angeles, Beverly Hills, Hollywood (dove ha visitato gli studios cinematografici della Universal), San Francisco, nel silenzio ancestrale del Grand Canyon che Emiliano ha provato le sensazioni più sconvolgenti. Apriamo questo nostro spazio dedicato alle vacanze dei nostri lettori, con la cronaca di un viaggio durato due settimane ma che è valso un’intera vita.

Dagli Stati Uniti l’esercente è tornato carico di energia positiva, con una rinnovata voglia di lavorare e un equilibrio interiore che da tempo cercava. “Sono partito per questa splendida avventura in compagnia di due insostituibili amici, Davide Martinetto e Marco Tomasi. Le due settimane trascorse negli Usa, per quanto frenetiche mi hanno regalato sensazioni ed emozioni che non ho provato in nessun altro luogo – racconta Emiliano Fassa, 45 anni, nato sotto il segno dell’Ariete -. Questo meraviglioso viaggio mi ha fatto passare le ansie e le paure che avevo da anni accresciute da una vita vissuta con poche regole.

E’ pazzesco: voli per 14 ore e ti ritrovi nel mondo sognato da bambino, hazzard, i navajo, le strade immense che paiono senza fine, odori e profumi mai sentiti, il senso di libertà che ti dà lo zaino in spalla quando ti incammini verso il sogno che si trasforma in realtà. Ho visto le due facce dell’America: quella opulenta e ricca di Beverly Hills e le strade di San Francisco dove la povertà impera e che conta il tristissimo primato della più alta percentuale di ammalati di Aids…Poi ti ritrovi a fissare trasognato il Grand Canyon, con le canzoni di Bon Jovi in sottofondo e dimentichi il mondo, gli affanni, le paure, le ansie, le notti trascorse a cercare il sonno che non arriva mai. Così come quando, lasciando  la miseria dei quartieri bassi di San Francisco, in sella alla bicicletta, dopo aver affrontato le strade in salita, con i crampi alle gambe e il cuore che ti martella nel petto, volgi la testa e guardi l’oceano, respiri a pieni polmoni e ti sembra, per un momento, di librarti nell’aria o meglio, ti assale la sensazione di uscire dal corpo, in modo che il tuo spirito sia livero di viaggiare nello spazio senza dimensione e tempo”.

E che dire della visita negli studi cinematografici della Universal Studios? “Vedere il robot dello squalo utilizzato da Steven Spielberg per girare i sequel cinematografici e il set di Psyco utilizzato per girare il famoso film di Alfred Hitchcock è spettacolare – afferma Emiliano Fassa -. Per concludere, questo viaggio mi è servito a capire tante cose, ad essere più positivo a guardare negli occhi la gente con gentilezza e saper cogliere i disagi cercando di dare conforto con un sorriso (non costa nulla e dicono che fa bene alla circolazione). Avrei tante altre cose da raccontare, ma le cose più belle, quelle più preziose me le tengo nel cuore perché, ne sono certo, mi serviranno per affrontare i prossimi step della vita con un rinnovato entusiamo…”.

Dov'è successo?

22/09/2021 

Cronaca

Forno Canavese: uccise il compagno per difendersi durante una lite. Assolta in Appello per legittima difesa

Era accusata di aver ucciso il compagno: i giudici della Corte di Assise di Appello di […]

leggi tutto...

22/09/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 278 nuovi contagi e due decessi. In calo i ricoveri nei reparti ordinari

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 17,30 di oggi, martedì 22 settembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

22/09/2021 

Cronaca

Canavese: in farmacia prenotazioni ambulatoriali, ritiro dei referti e pagamento ticket

Nei prossimi giorni in 1.600 farmacie piemontesi sarà possibile prenotare le prestazioni ambulatoriali attraverso il Cup […]

leggi tutto...

22/09/2021 

Sanità

Covid in Piemonte, monitoraggio nelle scuole in tutta la regione: 4 focolai e 74 classi in quarantena

Sono ad oggi 4 i focolai di Covid nelle scuole del Piemonte: uno in un nido […]

leggi tutto...

22/09/2021 

Cronaca

Partono i lavori per allargare la strada provinciale 1 “delle Valli di Lanzo” in frazione Voragno a Ceres

Proseguono gli interventi in sinergia tra Città metropolitana di Torino e le due Unioni Montane presenti […]

leggi tutto...

22/09/2021 

Cronaca

Rocca Canavese: i carabinieri sequestrano armi detenute illegalmente. Due arresti

A Rocca Canavese e Nole, i carabinieri della Stazione di Leinì, in collaborazione con i colleghi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy