19/10/2016

Sport

PODISMO: Katharina Kuzminska e Giovanni Bosio trionfano nella Ingria-Punta Arbella

Ingria

/
CONDIVIDI

Gli organizzatori del Comune e della Pro Loco di Ingria si complimentano
con Katharina Kuzminska e Giovanni Bosio per la loro grande vittoria del Km Verticale Ingria – Punta Arbella: i due corridori hanno infatti coperto la ripidissima distanza di 4,5 km dal Capoluogo con i rispettivi tempi di 51.37 e 45.51 minuti.

La giornata di sport ingriese, iniziata nel migliore dei modi con un soleggiato cielo azzurro rispetto alle fredde e nuvolose giornate precedenti, è proseguita senza imprevisti,
con tutti gli atleti iscritti che sono giunti all’arrivo posto a quasi 1.900 metri d’altezza in meno di un’ora e mezza di tempo: gli stessi hanno potuto così ammirare lo splendido panorama che abbracciava le Valli Orco e Soana, proseguendo da Pont Canavese fino a perdersi nella
pianura torinese. Durante la premiazione, che ha visto premiati i primi 5 partecipanti delle categorie femminile e maschile, l’organizzatore Andrea Pe ha provveduto a ringraziare in particolar modo i tanti giovani della Val Soana che hanno contributo come volontari ad allestire alla perfezione il percorso di gara nelle settimane precedenti, sfidando non solo la pioggia, ma anche la neve caduta nei giorni scorsi, tanto che ricopriva gli ultimi 100 metri di dislivello prima dell’arrivo a Punta Arbella.

Infine come curiosità segnaliamo che prima del pranzo svoltosi nel salone della Pro Loco di Ingria è stato anche premiato Massimo Pagnotti, con una sorta di premio alla carriera, dato che lo stesso podista settantenne partecipa fedelmente da oltre vent’anni alle varie corse in montagna che sono state organizzate a Ingria: l’esperto corridore canavesano ha quindi ringraziato con una certa commozione l’organizzazione, infondendo a tutti i giovani presenti quell’emozione che ci insegna che lo sport non ha età, soprattutto se svolta con
passione nelle nostre amate Montagne.

Ricordiamo infine che la corsa di Ingria è stata anche la penultima tappa del Gran Premio Gran Paradiso (www.gpgranparadiso.org), circuito di gare che si concluderà domenica 30 Ottobre 2016 al 5° Royal Vertical di Noasca: la bandiera-testimone del Trofeo è passata quindi dalla mani di Andrea Pe alla giovanissima podista noaschina Simona Giachino.

Dov'è successo?

17/05/2021 

Sport

Si conclude la prima parte del Giro d’Italia. Il canavesano d’adozione Egan Bernal è maglia rosa

È di Egan Bernal, il colombiano canavesano d’adozione, la maglia rosa della prima parte del Giro […]

leggi tutto...

17/05/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 207 nuovi casi positivi. La pandemia retrocede. 10 i decessi. Oltre 600 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, lunedì 17 maggio, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

17/05/2021 

Cronaca

Variante alla Sp 460, Mauro Fava (Lega): “Ascolteremo il territorio per migliorare il progetto”

La Giunta regionale ha deliberato lo stanziamento dei 200mila euro, già annunciati, per la nuova progettazione […]

leggi tutto...

17/05/2021 

Cronaca

Previsioni del tempo: ancora clima instabile. Pioggia e sole si alterneranno per tutta la settimana

La terza settimana di maggio si apre con condizioni meteo incerte sul nostro paese: sembrava che […]

leggi tutto...

17/05/2021 

Cronaca

San Giusto Canavese: violento scontro tra due auto nel centro storico. Due donne in ospedale

Due donne ferite in uno scontro tra auto che ha avuto luogo intorno alle 17,00 di […]

leggi tutto...

17/05/2021 

Cronaca

Ristori montagna per la pandemia: quasi 27 milioni al Piemonte per imprese e maestri di sci

Ammonta a 26,8 milioni di euro la quota destinata al Piemonte dalla ripartizione effettuata dalla Conferenza […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy