10/11/2021

Cronaca

Nuovo codice della strada: dai monopattini ai parcheggi. Ecco le novità e gli obblighi in vigore

CONDIVIDI

Entra in vigore, da oggi, mercoledì 10 novembre, il nuovo codice della strada che contiene alcune novità e inasprimenti per chi si trova alla guida di auto, motocicli e monopattini. In buona sostanza sono previste multe per chi usa i telefoni cellulari alla guida. Le sanzioni sono estese all’uso di pc portatili, tablet e altri dispositivi. Per quanto invece concerne il parcheggio dei disabili se in precedenza la sanzione ammontava a 168 euro di multa e la decurtazione di 2 punti sulla patente da oggi in poi la multa sale a 672 euro con la decurtazione di 6 punti della patente.

E ancora: dal 1° gennaio 2022 è prevista la sosta gratuita per i disabili sulle strisce blu e la realizzazione di un maggior numero di stalli rosa dedicati alle gestanti e ai genitori con figli fino a 2 anni. Il nuovo codice della strada prevede anche se chi è trasportato in motocicletta, a prescindere dall’età viene multato il conducente. La vera novità riguarda i tanto criticati monopattini: dal 1° luglio 2022 è obbligatorio che siano muniti di frecce e freni su entrambe le ruote. Il limite di velocità è fissato in 6 chilometri orari nelle aree pedonali, in 20 chilometri orari negli altri casi. È inoltre vietato circolare e sostare sui marciapiedi ed è severamente vietato procedere contromano.

Novità anche per i neopatentati: il foglio rosa durerà un anno e non più sei mesi come in precedenza. L’esame per il conseguimento della patente B potrà essere ripetuto tre volte. E non è tutto: in tempi in cui le case automobilistiche spingono gli automobilisti ad acquistare auto ibride è stato previsto che, per quanto concerne le colonnine per la ricarica queste dovranno essere occupate soltanto per il tempo necessario alla ricarica delle batterie delle auto. Dopo un’ora scatta il divieto di sosta.

Strisce pedonali: la precedenza va data a chi sta attraversano e a chi si appresta a farlo mentre nei passaggi a livello potranno essere installate telecamere per comminare multe a chi attraversa in divieto. E poi c’è il tema della trasparenza amministrativa: ogni anno i Comuni dovranno dichiarare a cosa saranno destinati i proventi delle multe. Una mezza rivoluzione che accontenta molti e ne scontenta altrettanti.

16/08/2022 

Sport

Chivasso: il “Trail delle Colline” entra a far parte del circuito “Sentieri diversi Challenge 2022”

Mancano poco meno di due mesi alla quarta edizione del “Trail delle Colline”, la prima competizione […]

leggi tutto...

16/08/2022 

Eventi

Castellamonte: il 20 agosto la presentazione della 61° edizione della “Mostra della Ceramica”

La sessantunesima edizione della Mostra della Ceramica di Castellamonte si inaugura sabato 20 agosto alle ore […]

leggi tutto...

16/08/2022 

Eventi

Chivasso, dal 28 agosto la grandiosa edizione della festa patronale dedicata al Beato “Angelo Carletti”

Chivasso in festa da domenica 28 agosto al prossimo 11 settembre, con gli eventi promossi dalla […]

leggi tutto...

16/08/2022 

Cronaca

Da Quincinetto alla Sicilia: sono 211 i comuni che hanno installato le “Panchine della gentilezza”

La panchina viola della gentilezza era stata ideata da Erina Patti, Assessore alla Gentilezza di Quincinetto, […]

leggi tutto...

16/08/2022 

Sanità

Corsi di formazione per Oss: sono 6mila in tutto il territorio regionale finanziati con 23 milioni

Sono 6 mila i corsi di formazione per conseguire la qualifica di operatore sociosanitario che la […]

leggi tutto...

16/08/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: dopo il Ferragosto in arrivo piogge e temporali su Torino e Canavese

Queste le previsioni del tempo per domani mercoledì 17 agosto, elaborate dal centrometeoitaliano.it AL NORD Al […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy