19/06/2024

Cronaca

Nole-Pont Canavese: custodiva armi abusive e rubate. Un uomo denunciato dalla Polizia locale

Nole Canavese

/
CONDIVIDI

Nole-Pont Canavese: custodiva armi abusive e rubate. Un uomo denunciato dalla Polizia locale

In una serie di operazioni coordinate che hanno messo in luce l’efficienza e la prontezza delle forze dell’ordine locali, la polizia di Nole ha avuto una giornata particolarmente intensa, confermando il proprio ruolo di primo piano nella sicurezza del territorio. Nelle prime ore del mattino di oggi, mercoledì 19 giugno 2024, gli agenti hanno proceduto alla denuncia di un uomo, residente a Torino ma proprietario di immobili in diversi comuni della provincia, tra cui Nole e Pont Canavese.

L’uomo era da giorni irreperibile, presumibilmente per sottrarsi alla notifica di atti giudiziari relativi a procedimenti in corso. Grazie a un’operazione sotto copertura, la polizia è riuscita a localizzarlo e rintracciarlo nella sua abitazione torinese. A seguito di informazioni che indicavano la presenza di armi nella residenza di Nole, gli agenti, sotto la guida del comandante Marco Ortalda, hanno agito tempestivamente, eseguendo una perquisizione domiciliare che ha portato al recupero e al sequestro di una carabina non registrata e danneggiata, trovata in cantina. L’intervento dei vigili del fuoco volontari di Nole è stato fondamentale per accedere al locale.

Con la consapevolezza che l’uomo possedesse ulteriori armi, e dopo consultazione con il magistrato di turno, la polizia si è spostata in un altro immobile di sua proprietà a Pont Canavese. Qui, hanno scoperto che un fucile e una pistola, custoditi in modo negligente, erano stati sottratti da persone non identificate. Di conseguenza è stato denunciato anche per negligenza nella custodia delle armi.

Un’ulteriore perquisizione è stata effettuata nella residenza torinese dell’uomo, ma non ha rivelato altre irregolarità. Al termine delle indagini condotto presso il comando di Nole, l’uomo è stato formalmente denunciato alla procura di Ivrea per i reati accertati. Questo episodio sottolinea l’importanza della vigilanza e della responsabilità nella gestione delle armi, nonché l’impegno incessante delle autorità locali nel garantire la sicurezza pubblica.

20/07/2024 

Cronaca

Caluso, un paese invaso dai rifiuti abbandonati. E i cittadini, esasperati, si rivolgono al Comune

Caluso, un paese invaso dai rifiuti abbandonati. E i cittadini, esasperati, si rivolgono al Comune La […]

leggi tutto...

20/07/2024 

Cronaca

Cascinette d’Ivrea: è allarme truffe in Canavese. Finto tecnico dell’Enel deruba una pensionata

Cascinette d’Ivrea: è allarme truffe in Canavese. Finto tecnico dell’Enel deruba una pensionata Con l’arrivo dell’estate […]

leggi tutto...

20/07/2024 

Cronaca

Previsioni meteo: allerta gialla per l’arrivo di forti temporali in tutta la provincia di Torino

Previsioni meteo: allerta gialla per l’arrivo di forti temporali in tutta la provincia di Torino L’Arpa […]

leggi tutto...

19/07/2024 

Cronaca

L’onorevole Daniela Ruffino (Az): “Irrazionale chiudere il Nucleo Elicotteri Carabinieri di Volpiano”

L’onorevole Daniela Ruffino (Az): “Irrazionale chiudere il Nucleo Elicotteri Carabinieri di Volpiano” La paventata chiusura del […]

leggi tutto...

19/07/2024 

Economia

In Canavese cresce il numero delle imprese che fanno ricorso alla cassa integrazione

In Canavese cresce il numero delle imprese che fanno ricorso alla cassa integrazione Il 2024 si […]

leggi tutto...

19/07/2024 

Eventi

Al via il “Groscavallo Mountain Festival”. Un appuntamento imperdibile con le eccellenze delle Valli

Al via il “Groscavallo Mountain Festival”. Un appuntamento imperdibile con le eccellenze delle Valli E’ tutto […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy