29/10/2019

Lanzo, maxirissa nella stazione ferroviaria tra una ventina di ragazzi. Numerosi i feriti e i contusi

CONDIVIDI

Sono ancora da chiarire le cause che hanno innescato, nel pomeriggio di oggi martedì 29 ottobre, una maxirissa nella stazione ferroviaria di Lanzo. Protagonisti della grande “scazzottata” è stato un gruppo di giovani. Alcuni giovani pare abbiano riportato ferite e lesioni a causa dei calci e dei pugni ricevuti. Per sedare il pestaggio sono dovute intervenite diverse pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Venaria e alcuni adulti che si trovavano in stazione.

Sono almeno una ventina i giovani coinvolti nella rissa. I motivi? Futili, come sempre: forse un “pesante” apprezzamento rivolto a una ragazza. Alcuni dei giovani coinvolti sarebbero studenti italiani mentre altri sarebbero di origine albanese.

Alcuni dei giovani sono riusciti a salire sul treno anche se sanguinavano in modo vistoso. I carabinieri della stazione di Lanzo hanno già identificato alcuni per ragazzi che hanno partecipato alla maxirissa.

I filmati registrati dalle telecamere di sorveglianza consentiranno agli uomini dell’Arma di identificare il resto del gruppo.

27/11/2020 

Cronaca

Covid, l’allarme della Città Metropolitana: “Troppi contagi tra ospiti e personale delle Rsa”

La Città metropolitana di Torino, grazie all’intervento del vicesindaco Marco Marocco esprime preoccupazione per la situazione […]

leggi tutto...

27/11/2020 

Cronaca

Favria e Rivarolo in lutto per la scomparsa a 97 anni del medico e benefattore Bartolo Borgialli

Oggi, venerdì 27 novembre è mancato alla veneranda età di 97 anni lo stimato medico e […]

leggi tutto...

27/11/2020 

Sanità

Covid in Piemonte: balzo in avanti dei nuovi contagi (+3.149 in più). 97 decessi. 3.869 i guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che alle ore 18,00 di oggi, venerdì 27 novembre […]

leggi tutto...

27/11/2020 

Cronaca

Sparone, salvata una volpe rimasta incastrata in una fenditura del muro di una fabbrica dismessa

È attualmente ricoverata per accertamenti clinici la volpe femmina recuperata dal personale del Canc (Centro Animali […]

leggi tutto...

27/11/2020 

Cronaca

Covid, il Piemonte si avvia a passare da “zona rossa” a “zona arancione”. Scende l’indice di contagio

È ottimista, ma questa volta è più cauto Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte quando spiega […]

leggi tutto...

27/11/2020 

Cronaca

Un Piemonte più sicuro con il nuovo piano che prevede l’uso di una fitta rete di videosorveglianza

“Telecamere, formazione, analisi dei dati e studi all’avanguardia è la ricetta con cui disegneremo un futuro sicuro“: […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy