09/03/2022

Sport

Il podismo sconfigge il Covid: dopo due anni di stop torna a Lanzo la grande “Corsa dei Record”

CONDIVIDI

Dopo due anni di rinvio a causa del Covid, la “Corsa dei Record” torna in calendario e questa per gli appassionati piemontesi, ma non solo, è una grande notizia. La quinta edizione della mezza maratona riallaccia le fila del discorso lasciato aperto nel 2019 dopo l’ennesimo successo testimoniato dai tanti arrivi e dalla soddisfazione dei partecipanti, accolti in un bellissimo ambiente, quello di Caselle Torinese.
La corsa torna il prossimo 10 aprile per la sua quinta edizione, confermando il percorso rivelatosi estremamente veloce nelle “puntate” precedenti, tanto che è messo in palio un premio speciale per chi riuscirà ad abbassare il primato della manifestazione, appartenente a Francesco Grillo che nel 2019 corse in un fantastico 1h07’32” mentre al femminile è appannaggio dell’olimpica azzurra Catherine Bertone in 1h15’28”.

La gara si sviluppa tra Lanzo Torinese, da dove sarà dato il via alle ore 10,00 in Via Roma e Caselle Torinese, sede dell’arrivo in Viale Bona. Per far capire la bontà del tracciato, basti pensare che nelle ultime due edizioni, tra chi ha corso sotto l’ora e mezza, oltre il 50% ha realizzato il proprio primato personale.

Con il miglioramento delle condizioni sanitarie, la speranza è di poter offrire a tutti i partecipanti il pieno dei servizi. Ecco quindi inseriti nell’iscrizione il trasporto con treno fra le due località di gara, quello delle borse, i due ristori lungo il percorso e quello finale. Il pacco gara, comprendente la T-shirt tecnica personalizzata, potrà essere effettuato alla vigilia della gara, dalle 10:00 alle 18:00 presso C’entro Sport e Momenti, in Via delle Cartiere 33 a Caselle Torinese, oppure domenica dalle 7,00 alle 8,45 direttamente alla stazione ferroviaria di Caselle Torinese.

Capitolo iscrizioni: il costo è di 20 euro se si provvede entro il 30 marzo, altrimenti si passa a 25 euro fino al 7 aprile e 30 euro esclusivamente al mattino della gara. Tetto massimo di partecipazione posto a 1.000 iscritti e considerando la grande attesa esistente per la gara, è possibile che venga raggiunto in anticipo. Pe chi viene da fuori, sarà anche l’occasione per scoprire la bellezza dei luoghi limitrofi al capoluogo Torino, ognuno con la propria attrattiva e considerando che veniamo da un lungo periodo di difficili spostamenti, un weekend di sport e turismo sarà davvero ideale prima della Pasqua.
Per informazioni: Asd Filmar Running, tel. 334.5745585 e 347.4832402, www.asdfilmar.it/lacorsadeirecord2022

26/05/2022 

Cronaca

Ndrangheta, Ruffino: “Non sottovalutare la presenza su territorio, rafforzare controlli su Pnrr”

“L’allarme lanciato dal presidente Draghi e dal procuratore generale di Torino, Francesco Saluzzo, deve farci mantenere […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Cronaca

Strage di Rivarolo: per la psichiatra Renzo Tarabella non è in grado di intendere e di volere

Renzo Tarabella, il pensionato di 85 anni che il 10 aprile dello scorso anno uccise a […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Eventi

“Parchi da vivere”: sul sito della Regione una pagina web dove pubblicare le proprie fotografie

Ci si trova in un parco naturale del Piemonte? Si ha davanti a te un panorama […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Economia

Turismo congressuale in Piemonte dopo la pandemia: opportunità che richiede nuovi approcci

Un’agenzia regionale di attrazione a capitale misto pubblico-privato. La promozione anche utilizzando le reti di studenti, […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Cronaca

Tragedia a Nole Canavese: ex poliziotto spara alla madre e poi si uccide. La donna è gravissima

Tragedia in via Grazioli a Nole Canavese: prima ha sparato alla madre e ha rivolto l’arma […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Cronaca

Burocrazia più snella per la pulizia degli alvei dei fiumi: Fava (FI): “Così fronteggiamo le alluvioni”

La Giunta regionale ha dato il via libera alla seconda stagione di interventi di pulizia degli […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy