24/01/2021

Cronaca

È accesa battaglia politica sulle scorie nucleari in Canavese sia in Regione che alla Camera

CONDIVIDI

Domani, lunedì 25 gennaio, alla Camera dei Deputati verrà discussa la “Mozione Molinari” sul Deposito Nazionale dei Rifiuti Nucleari, come abbiamo già detto la Mozione mira ad eliminare dall’elenco governativo dei possibili siti di stoccaggio del materiale nucleare i Territori con propensione Agricola, con propensione alle Produzioni di Eccellenza, Territori che insistono su aree riconosciute a livello nazionale e internazionale (Unesco) e Territori con Turismo Slow, Mozione scritta chiaramente pensando alle realtà piemontesi coinvolte.

Il deputato canavesano Alessandro Giglio Vigna sarà uno degli iscritti a parlare durante la Discussione in Aula alla Camera dei deputati: “sono stato il primo Parlamentare canavesano ad espormi per il No al sito nelle ‘Terre dell’Erbaluce’, per me sarà un onore rappresentare in questo importante dibattito il Canavese e portare la voce sia di quei territori piemontesi che hanno detto No che di quei territori piemontesi che hanno detto Sì ma che sono stati esclusi dall’elenco”.

Il deputato sottolinea che, nel corso del suo intervento evidenzierà in modo particolare la “questione canavesana”, perché a suo giudizio parlare di Nucleare nelle “Terre dell’Erbaluce” è una assurdità come sarebbe assurdo parlare di nucleare in Franciacorta, in Valpolicella o nel Chianti.

Martedì 26 gennaio, invece, nel corso di in un Consiglio Regionale aperto e monotematico verranno discussi due Ordini del giorno riguardanti questo specifico tema. L’Ordine del Giorno a prima firma del Consigliere Regionale Andrea Cane e l’Ordine del Giorno a prima firma del Consigliere Regionale Gavazza. Il documento presentato dal consigliere regionale canavesano della Lega Andrea Cane si concentra sull’inopportunità dei siti piemontesi scelti e sul non coinvolgimento di Regioni ed Enti Locali, mentre l’Ordine del giorno del consigliere regionale Gavazza verte sull’ammodernamento dei siti piemontesi esistenti e sulle eventuali opere accessorie. Da Roma a Torino il Canavese è protagonista e in prima linea in questa battaglia.

05/03/2021 

Cronaca

Il Nursing Up denuncia una presunta condotta antisindacale. La precisazione della direzione dell’Asl T04

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell’Asl To4 in relazione ad una presunta condotta antisindacale che […]

leggi tutto...

05/03/2021 

Cronaca

Canavese: il Covid colpisce anche le elezioni comunali. Il voto è rinviato al prossimo autunno

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, […]

leggi tutto...

04/03/2021 

Cronaca

Aeroporto di Caselle: la Compagnia aerea Wizz Air annuncia la nuova rotta Torino-Palermo

Wizz Air, la principale compagnia low cost dell’Europa Centrorientale, annuncia oggi l’espansione del proprio network da […]

leggi tutto...

04/03/2021 

Sanità

La Regione pensa agli infermieri volontari per contrastare il Covid, ma il Nursind si oppone

Infermieri impiegati nei reparti Covid e nella Terapie intensive. Infermieri in servizio negli Hot-spot in cui […]

leggi tutto...

04/03/2021 

Sanità

Emergenza Coronavirus: drammatico boom di nuovi casi. I contagiati sono oggi 2.167. 26 i decessi

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle ore 16,30 di oggi, giovedì 4 marzo, l’Unità di […]

leggi tutto...

04/03/2021 

Cronaca

Solidarietà: Nova Coop nel 2020 ha superato i dieci milioni di euro in restituzioni al territorio

Il 2020 è stato l’anno della più grave recessione dal Dopoguerra, che ha colpito un Paese […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy