31/03/2021

Cronaca

Tratta ferroviaria Torino-Ceres. Il consigliere Alberto Avetta (Pd): “Disagi almeno fino al 2023”

CONDIVIDI

“Fino al gennaio 2023, quando saranno completati i lavori per il passante ferroviario e per il ponte sulla Stura, ed entrerà così in funzione il collegamento tra le valli di Lanzo con il centro cittadino, Porta Susa e l’alta velocità, gli utenti dovranno avere pazienza e sopportare disagi e disservizi” questa è in sintesi, la risposta fornita dall’assessore regionale ai Trasporti Marco Gabusi all’interpellanza presentata in Consiglio regionale del consigliere canavesano del Pd Alberto Avetta, con la quale sollecitava azioni specifiche da parte della Regione Piemonte per dare risposta alle critiche e alle preoccupazioni avanzate da pendolari, sindaci del territorio ed Uncem.

“Auspichiamo quanto meno che si provveda realmente e rapidamente a introdurre dei correttivi per migliorare la situazione. È necessario programmare ora per non farsi trovare impreparati all’aumento degli spostamenti, che avverrà nei prossimi mesi, con la riapertura di scuole, servizi e attività varie” afferma il consigliere regionale Avetta, a margine del dibattito in Consiglio regionale. L’esponente politico sottolinea come la linea ferroviaria Sfma Torino-Ceres e la Strada provinciale 1 sono le sole grandi infrastrutture di collegamento tra le Valli di Lanzo e Torino.

“Tagli alle corse e modifiche agli orari rendono molto complicato per gli utenti spostarsi verso Torino, e il numero di bus sostitutivi non sempre è sufficiente, infatti si sono verificati sgradevoli episodi con malcapitati abbonati lasciati a piedi a causa dei limiti di capienza – conclude il consigliere Alberto Avetta -. Chi vive nelle vallate piemontesi merita rispetto, e ha diritto a che gli siano garantiti servizi essenziali, a cominciare dal trasporto pubblico. Una Regione come il Piemonte dovrebbe avere molto a cuore la qualità della vita dei piemontesi che vivono nel territorio alpino, gente proverbialmente paziente ma di questa pazienza sarebbe bene non abusare”.

05/08/2021 

Cronaca

Montalto Dora: coinvolti in un incidente uno scooter e un’auto. Un ferito in ospedale e traffico in tilt

Ancora uno scontro, l’ennesimo, tra scooter e auto. L’ultimo incidente in ordine di tempo in Canavese […]

leggi tutto...

05/08/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 259 nuovi contagi e nessun decesso. 5 i ricoverati in terapia intensiva

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, giovedì 5 agosto, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

05/08/2021 

Cronaca

Brandizzo, telecamere sul luogo di lavoro: per il tribunale la condotta della S.L. è antisindacale

La Fiom Cgil di Torino rende noto che ieri il Giudice del lavoro del Tribunale di […]

leggi tutto...

05/08/2021 

Cronaca

Controlli all’aeroporto di Caselle: scoperta una movimentazione illecita di denaro per 325mila euro

L’intensa attività di controllo condotta dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane in collaborazione con la Guardia di […]

leggi tutto...

05/08/2021 

Sanità

Da venerdì 6 agosto in vigore il “Green pass”. Fino a mille euro di multa per chi ne è sprovvisto

Da domani, venerdì 6 agosto, entra ufficialmente in vigore il “Green pass” su tutto il territorio […]

leggi tutto...

05/08/2021 

Cronaca

Il Comune di Favria ha conferito la cittadinanza onoraria al luogotenente dei carabinieri Mammino

Un riconoscimento voluto e dovuto per evidenziare, sia pure con un gesto simbolico, l’impegno, la professionalità, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy