Chivasso: l’epidemia non ferma il “Trail delle Colline”. L’11 ottobre la grande kermesse sportiva

05/07/2020

CONDIVIDI

Mantenere in vita l'evento nonostante le tante difficoltà incontrate è il più bel segnale che ASD Hope Running Onlus e Associazione Amici dei Vigili del Fuoco Volontari di Chivasso Onlus potessero dare a tutti gli appassionati

La macchina organizzativa del Trail delle Colline non ha spento i motori nemmeno in questi mesi difficili caratterizzati dall’emergenza sanitaria e ha continuato a lavorare alacremente per raggiungere un obiettivo importante: confermare la seconda edizione del TdC nel 2020. L’evento che nel 2019, anno del debutto, ha superato i 300 iscritti si terrà anche quest’anno nella giornata di domenica 11 ottobre.

Mantenere in vita il Trail delle Colline nonostante le tante difficoltà incontrate nel cammino di avvicinamento al giorno dell’evento vero e proprio è il più bel segnale che ASD Hope Running Onlus e Associazione Amici dei Vigili del Fuoco Volontari di Chivasso Onlus potessero dare a tutti gli appassionati di trail running, specialità che anno dopo anno sta riscuotendo un seguito sempre maggiore.

Il Trail delle Colline, primo trail nel cuore verde delle colline chivassesi e dei sentieri naturalistici di Castagneto Po, è un evento sostenibile e solidale, amico dell’ambiente, che intende valorizzare e tutelare le risorse naturali e le bellezze del territorio. Nel 2020 sarà valido come 2° Memorial Marino Borca e Pierangelo Berruti, rinsaldando così il legame tra la manifestazione e, da una parte, il locale Distaccamento dei Vigili del Fuoco e, dall’altra, del CAI – Club Alpino Italiano Sezione di Chivasso.

Confermata la formula vincente dell’edizione inaugurale del TdC, disputata il 6 ottobre 2019, con partenza da Chivasso e arrivo a Castagneto Po. Tre le tipologie: due gare competitive (un trail di circa 30 chilometri con 1200 metri di dislivello positivo e un trail da 15 chilometri con 650 metri di dislivello positivo) e un’eco-­‐camminata e percorso di nordic walking di 8 chilometri alla scoperta del sentiero Berruti.

Nel 2019 l’Hard Trail di 23 km venne vinto in campo maschile da Andrea Fornero con il tempo di 1h42’20”, mentre la classifica al femminile vide primeggiare Paola Borio in 2h17’56”. Nel Soft Trail di 12 km, successo tra i maschi nel 2019 di Denis Balma Besquet con il riscontro cronometrico di 1h00’46” e tra le donne di Francesca Tunesi, la migliore sul traguardo di San Genesio di Castagneto Po in 1h13’59”.

Leggi anche

19/09/2020

Montalto Dora: giovane podista va a correre in un sentiero impervio e cade. Infortunio al Lago Nero

La podista si era avventurata in un sentiero impervio nei pressi del Lago Nero ma ad […]

leggi tutto...

19/09/2020

Chialamberto: cercatore di funghi si perde nei boschi e cade. Salvato dopo due giorni dal Soccorso Alpino

Risultava disperso dallo scorso giovedì il cercatore di funghi che si era avventurato nei boschi di […]

leggi tutto...

19/09/2020

Canavese: da gennaio 2021 arriveranno i nuovi treni “Rock”, “Pop” e “Jazz”. Gtt lascia a Trenitalia

Canavese: da gennaio 2021 arriveranno i nuovi treni “Rock”, “Pop” e “Jazz”. Gtt lascia a Trenitalia. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy