06/05/2021

Cronaca

Chivasso: i carabinieri chiudono il bar “La Torteria”, il locale degli “Aperitivi disobbedienti”

CONDIVIDI

Addio agli “Aperitivi disobbedienti”: nella mattinata di oggi, giovedì 6 maggio, i carabinieri hanno apposto i sigilli al bar “La Torteria” di Chivasso. Il locale è stato sottoposto a sequestro preventivo per la reiterata inosservanza dei provvedimenti dell’autorità. Com’è noto da mesi la titolare Rosanna Spatari aveva violato le normative anti Covid in zona rossa e diverse volte, all’interno e davanti al bar avevano avuto luogo assembramenti di persone senza mascherina e senza mantenere il distanziamento sociale.

Il provvedimento è stato emesso dal Gip del tribunale di Ivrea in seguito al fascicolo aperto dalla procura eporediese in seguito, appunto, sulle continue violazioni delle disposizioni governative. La donna, tra l’altro, non aveva rispettato le sanzioni amministrative, tra le quali figurava la sospensione dell’attività commerciale per cinque giorni, disposta dal Prefetto di Torino. Le violazioni commesse sono anche al vaglio in sede penale. Per la chiusura della “Torteria” sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Chivasso, i carabinieri del battaglione di Moncalieri, gli agenti della Guardia di Finanza e la polizia locale di Chivasso.

La donna non potendo più rientrare nel locale ha anche urinato nel viale alberato che fronteggia il bar. Le forze dell’ordine hanno sequestrato l’auto che la titolare aveva parcheggiato nella pizza prospiciente il locale.

“Gli interventi sanzionatori di tali condotte, ora sottoposte al vaglio anche in sede penale, oltre ad assicurare il rispetto della legalità costituiscono un atto doveroso – spiega in una nota la Prefettura di Torino – anche nei confronti dell’atteggiamento in grandissima parte responsabile e rispettoso delle disposizioni tenuto dagli operatori del settore nel territorio di Torino a fronte dei disagi sopportati in conseguenza delle restrizioni adottate per il contenimento del contagio”.

L’Autorità giudiziaria ha anche nominato un custode giudiziario che prenderà in consegna il locale sottoposto a sequestro preventivo.

14/06/2021 

Sport

Volpiano, inaugurati i nuovi campi da calcio in erba sintetica. Il sindaco: “Investiamo nello Sport”

Il nuovo campo in erba sintetica “Bertolotti”, a Volpiano, è stato inaugurato domenica 13 giugno prima […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 87 nuovi casi positivi e nessun decesso. Sono 148 i pazienti guariti rispetto a ieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 18,00 di oggi, lunedì 14 giugno, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Cronaca

Incidente mortale sulla “Pedemontana” a Samone. Esce di strada con il furgone e muore

Drammatico incidente stradale nel pomeriggio di oggi, lunedì 14 giugno, intorno alle 15,00 sulla strada statale […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Cronaca

L’Inner Wheel Cuorgnè e Canavese dona “L’albero dell’amicizia” al Comune di Rivarolo Canavese

In occasione di una importante valenza istituzionale quale il 25° anniversario del Consiglio Nazionale, l’Inner Wheel […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Economia

Italvolt a Scarmagno. In gioco ci sono 4mila posti di lavoro. Confindustria si appella al Governo

Nelle ultime settimane il Governo italiano sta spingendo sull’acceleratore del comparto batterie, oggi ormai considerato indispensabile […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Cronaca

San Benigno: incidente stradale nella notte. Auto finisce fuori strada. Tre ragazzi feriti in ospedale

Tre feriti e un’auto semidistrutta: è il drammatico bilancio di un incidente stradale che ha avuto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy