09/01/2021

Cronaca

Chivasso: partita di calcetto in oratorio. Multato, il parroco fa ricorso al Prefetto

CONDIVIDI

Aveva consentito a un gruppo di ragazzi che frequentano le lezioni di catechismo di giocare una partitella di pallone nel cortile dell’oratorio parrocchiale. Non una, ma per due volte consecutive in due diversi sabati.  Per questa ragione gli agenti della polizia municipale di Chivasso hanno elevato a don Davide Smiderle, parroco del Duomo di Santa Maria Assunta, una sanzione di 400 euro. A chiamare i “civich” erano stati alcune persone che risiedono nei pressi dell’oratorio.

Il sacerdote non si è dato per vinto. Convinto di essere nel giusto e di non aver violato il Dpcm in vigore lo scorso 3 novembre, quando tutta l’Italia era in zona rossa, il sacerdote si è rivolto a un legale e ha fatto ricorso al Prefetto di Torino invocando il rispetto dei Patti Lateranensi, ossia agli accordi che regolano i rapporti tra lo Stato italiano e la Chiesa. Una vicenda di provincia, accaduta il 4 dicembre 2020 che in poche ore ha fatto il giro d’Italia. Non è una questione di denaro, ma di principio si sostiene, perché gli agenti della polizia municipale avrebbero dovuto chiedere il permesso al vescovo prima di fare il loro ingresso in luoghi che sono di proprietà della Curia.

Don Davide dopo aver sentito i suoi superiori ha dato mandato all’avvocato Alexander Boraso di presentare ricorso anche perché i ragazzini che hanno giocato a calcio erano poco meno di una trentina, ognuno di loro indossava la mascherina e non ci sarebbe stato alcun assembramento. In attesa del pronunciamento del Prefetto di Torino Don Davide Smiderle sottolinea di aver seguito alla lettera il protocollo che la Cei (la Conferenza Episcopale Italiana) ha distribuito alle parrocchie.

E nel documento, asserisce il parroco, si chiarisce che tutte le attività in oratorio sono concesse nel rispe.to delle norme Covid. Cosa che, secondo il parroco sarebbe puntualmente accaduta.

18/01/2021 

Sanità

Covid in Piemonte, scende il numero dei nuovi casi. Oggi 435 contagi, 19 i decessi e 627 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI Alle ore 16,39 di oggi, lunedì 18 gennaio, l’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

18/01/2021 

Cronaca

Educazione ambientale ed energie alternative. Ecco cosa si studia al liceo “Green” di Rivarolo

L’Istituto “Santissima Annunziata” di Rivarolo Canavese vara per l’anno scolastico 2021/2022 una nuova sperimentazione di didattica […]

leggi tutto...

18/01/2021 

Economia

“Stellantis” esordisce in Borsa a Milano e Parigi. E il titolo del nuovo colosso automobilistico “vola”

Il presidente John Elkann e il Ceo Carlos Tavares hanno suonato insieme la campanella che tradizionalmente […]

leggi tutto...

18/01/2021 

Cronaca

Covid: il Piemonte zona arancione fino al 31 gennaio. Ecco quello che è possibile fare

Un’ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, dispone per il Piemonte la […]

leggi tutto...

18/01/2021 

Sanità

Covid, il 27% del personale sanitario che ha lavorato con i pazienti chiede aiuto psicologico

Il 27 per cento del personale sanitario che ha lavorato a diretto contatto con i pazienti […]

leggi tutto...

18/01/2021 

Cronaca

Previsioni meteo: temperature sotto zero per l’ondata di freddo proveniente dai Balcani

Queste le previsioni del tempo eleborate del centrometeoitaliano.it: Clima piuttosto freddo sul nostro paese nel corso […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy