12/03/2021

Cronaca

Castellamonte: vaccinano il sindaco perché avanzava una dose. “Ho accettato per non sprecarla”

CONDIVIDI

Si è trovato involontariamente al centro di una bufera mediatica per aver ricevuto la prima dose del vaccino anti Covid anche se non rientrava in nessuna delle categorie sottoposte alla campagna vaccinale. Si è trattato di un caso. Nulla di più. Protagonista delle polemiche è il sindaco di Castellamonte Pasquale Mazza vaccinato perchè una delle persone convocate ha dovuto rinunciare per cause di forza maggiore e avanzava una dose che altrimenti sarebbe stata forzatamente buttata.

È accaduto lo scorso 23 febbraio al punto vaccinale allestito all’interno dell’ex ospedale di Castellamonte. Il primo cittadino si trovava all’interno per la cerimonia di inaugurazione insieme ad altri amministratori. Quando gli operatori sanitari gli hanno chiesto se voleva farsi inoculare la dose del vaccino, il sindaco, anche colto impreparato – “Non mi sarei mai aspettato di farlo in quel momento su due piedi” dice – ha acconsentito. Nulla di immorale o illegale. Piuttosto che sprecare una dose di vaccino il primo cittadino si è sottoposto alla vaccinazione. Nulla di più e nulla di meno. Sui social però si è scatenata la bagarre e l’amministratore ha già preannunciato querele.

“Assurdo. Ritengo necessario fare chiarezza su quanto avvenuto. In data 23 febbraio mi sono recato presso l’ospedale di Castellamonte per inaugurare, su invito della direzione dell’Asl, le prime somministrazioni di vaccino anti covid. In quel frangente venivo invitato ad usufruire di una dose di vaccino in quanto ne avevano in più e se non utilizzata sarebbe andata persa. Mi sono reso disponibile ed ho ricevuto il vaccino. Erano presenti giornalisti e volontari della Croce Rossa con i medici e gli infermieri. Nel mentre è arrivato un nostro concittadino (conosciuto ma che per ora non rendo noto il nome) che avvisava della impossibilità di una congiunta ad effettuare il vaccino. Oggi ho riscontrato invece che sarei tacciato di aver scavalcato l’ordine e di usare la mia carica per ottenere un vantaggio.

Vista l’assurdità della situazione ed essendo stato accompagnato da numerosi testimoni che possono confermare la mia versione, resto in attesa di una congrua e rapida smentita. Se questo non avverrà a mia tutela adirò alle vie legali. Da quando è stata resa nota questa assurda notizia ho ricevuto già centinaia di messaggi di solidarietà e sostegno ad andare avanti ben sapendo, i cittadini, che mai farei cose contro la legalità”.

Dal canto suo l’Asl T04 ha confermato quanto affermato dal primno cittadino: “Si è trattato di un’ingenuità da parte degli operatori del punto vaccinale dovuta all’ansia di non sprecare una dose di vaccino”.

 

13/06/2021 

Eventi

Ceresole Reale: celebrata la festa dedicata a San Nicolao, patrono della “Perla delle Alpi”

Si è svolta oggi, domenica 13 giugno a Ceresole Reale la festa patronale dedicata a San […]

leggi tutto...

13/06/2021 

Cronaca

Hub vaccinali nelle imprese, la Confindustria: “In Canavese non sono necessari grazie all’Asl”

A marzo di quest’anno le aziende del Canavese hanno risposto con grande spirito di solidarietà e […]

leggi tutto...

13/06/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi un decesso e soltanto 59 contagi. I numeri sono sempre più incoraggianti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 15,30 di oggi, domenica 13 giugno, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

13/06/2021 

Economia

Turismo: il Piemonte rilancia con 1,5 milioni di euro la formula “Paghi una notte ne dormi tre”

La Regione Piemonte ha deciso di rifinanziare il Voucher vacanze con 1,5 milioni di euro, che […]

leggi tutto...

13/06/2021 

Cronaca

Escursionisti dispersi o infortunati: sabato di gran lavoro per il Soccorso Alpino canavesano

Tre diversi interventi nell’arco di poche ore: è stato un sabato intenso quello dell’12 giugno, per […]

leggi tutto...

12/06/2021 

Cronaca

Arriva l’anticiclone africano e scoppia l’estate. Domenica 13 temperature fino a 36 gradi

Sarà un fine settimana all’insegna dell’estate rovente: l’arrivo, già ampiamente preannunciato dell’anticiclone proveniente dall’Africa ha causato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy