17/08/2021

Cronaca

Castellamonte: la discarica di Vespia potrebbe ritornare in funzione. Ed è polemica sull’ampliamento

CONDIVIDI

Proprio quando sembrava che l’ex discarica di Vespia avesse esaurito la sua funzione, dopo anni di polemiche e problematiche, ecco che arriva la notizia che ha sollevato non poche preoccupazioni: l’impianto di raccolta e smaltimento dei rifiuti, che sorge nei pressi del centro abitato di Castellamonte potrebbe presto tornare in funzione. L’azienda Agrigarden Ambiente Srl avrebbe presentato un progetto di risagomatura e recupero ambientale del sito che avrebbe ottenuto il via libera dalla Città metropolitana di Torino. In sostanza, con la risagomatura si consentirebbe “l’abbancamento, in elevazione rispetto alla morfologia attualmente autorizzata, di ulteriori 125.000 mc al lordo degli infrastrati”. In parole povere la volumetria complessiva dell’impianto salirebbe a 738mila 800 metri cubi consentendo il conferimento di altre montagne di rifiuti e rinviando allo stesso tempo la chiusura definitiva al 2026.

La notizia ha mandato in fibrillazione i vari comitati spontanei e l’Amministrazione comunale castellamontese. Il sindaco Pasquale Mazza annuncia che molto presto avrò luogo una riunione di maggioranza nel corso della quale sarà ribadita la contrarietà al progetto di ampliamento. Un progetto che non piace neanche all’Unione Montana. Ma quel che più irrita il primo cittadino è che la Città Metropolitana non ha preso in considerazione l’opposizione avanzata dall’Amministrazione comunale che chiede la chiusura definita della discarica.

Un punto sul quale Mazza non intende arretrare, affermando che prima della scadenza del suo mandato amministrativo chiederà la chiusura definitiva dell’impianto e garanzie assolute sul tracciamento preciso dei rifiuti e la sicurezza sui fondi che saranno impiegati.

04/10/2022 

Sanità

Il Covid si evolve: arriva in Piemonte la sottovariante “Centaurus”, cinque volte più contagiosa

È stata scoperta nelle acque piemontesi ed è cinque volte più contagiosa rispetto alle altre varianti […]

leggi tutto...

04/10/2022 

Cronaca

Piemonte: oltre tre milioni per la copertura delle borse di studio e per la scuola pubblica e paritaria

Con la variazione di bilancio aumenteranno le coperture per le borse di studio universitarie e gli […]

leggi tutto...

04/10/2022 

Cronaca

Mobilità sostenibile: il Comune di Chivasso è al primo posto nella graduatoria nazionale

La Città di Chivasso fa parte dell’accordo di programma del progetto PASCAL (Percorsi Partecipati Scuola-Casa-Lavoro), siglato […]

leggi tutto...

04/10/2022 

Sport

Massimo Testa, presidente Ascom di Rivarolo Canavese, partecipa con successo all’Iron Man di Cervia

Ha scritto sul suo profilo di aver realizzato il sogno della vita, in realtà sicuramente ha […]

leggi tutto...

04/10/2022 

Cronaca

Previsioni meteo: tempo asciutto nella mattinata ma attenzione ai banchi di nebbia improvvisi

Queste le previsioni del tempo per mercoledì 5 ottobre, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD   Tempo […]

leggi tutto...

04/10/2022 

Cronaca

“Le regole per crescere liberi”, istituzioni e studenti delle scuole di Volpiano a Capaci e Caccamo

Giovedì 29 settembre, nell’ambito del progetto “Le regole per crescere liberi” che promuove il tema della […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy