28/06/2024

Eventi

Castellamonte: a due giovani liceali del “Botta” di Ivrea il prestigioso premio “Nigra 2024”

Castellamonte

/
CONDIVIDI

Castellamonte: a due giovani liceali canavesani il prestigioso premio “Costantino Nigra 2024”

Nella storica sala consigliare del Comune di Castellamonte, sabato 22 giugno, si è svolta la prestigiosa cerimonia di premiazione del Premio Nigra 2024, un evento biennale di grande rilievo culturale, curato dall’Associazione Culturale Costantino Nigra. Quest’anno, la cerimonia ha avuto una cornice diversa dal solito, non nella consueta sede del Centro Studi presso la biblioteca Trabucco, ma a causa di significativi lavori di riqualificazione dell’edificio che ospitava il centro, i festeggiamenti si sono trasferiti nella sala consigliare. Alla presenza di illustri figure cittadine, tra cui il sindaco Pasquale Mazza e l’assessore Bethaz, il presidente Franco Macocco, il presidente onorario Roberto Favero e il segretario Salvatore Giuliano, si è proceduto alla premiazione dei lavori di ricerca storica.

Il Premio Nigra, che alterna la sua attenzione tra ricerche storiche e etno-antropologiche in collaborazione con l’UPO – Università del Piemonte Orientale – quest’anno ha messo in luce due sezioni: una tradizionale e una dedicata agli studenti dei licei canavesani. Andrea Cassarino si è aggiudicato il riconoscimento per la prima sezione con la sua approfondita analisi sul “Risorgimento italiano visto da un diplomatico francese”, mentre per la sezione liceale, Pietro Bruno e Massimo D’Onofrio del Liceo Botta di Ivrea, sotto la guida del professor Armando Minutola, hanno ricevuto il premio per il loro lavoro su “Costantino Nigra in Francia”.

Il Premio Nigra si conferma così un appuntamento culturale di spicco, nato anni addietro per iniziativa della Comunità Montana e oggi portato avanti con dedizione dall’Associazione Culturale. L’intento è quello di onorare e mantenere viva la memoria di Costantino Nigra, figura emblematica del Canavese e protagonista nel processo di unificazione italiana. La sua popolarità, testimoniata dalla dedica di vie, piazze e scuole in oltre 70 località italiane alla sua memoria, riflette l’impatto e il contributo di Nigra alla storia del Paese.

L’Associazione Culturale, nel suo impegno costante, sta lavorando alla pubblicazione di nuovi materiali che arricchiranno il patrimonio culturale legato a questo illustre personaggio, assicurando che il suo lascito continui a ispirare le future generazioni. Con il Premio Nigra, Castellamonte si riafferma come cuore pulsante della cultura e della ricerca storica, celebrando il passato e incentivando lo studio e la conoscenza della storia locale e nazionale.

22/07/2024 

Eventi

A Strambino arriva la “Dance4Ageing®”, la danza come terapia per l’invecchiamento attivo

A Strambino arriva la “Dance4Ageing®”, la danza come terapia per l’invecchiamento attivo Si chiama stimolazione sensoriale […]

leggi tutto...

22/07/2024 

Cronaca

Ceres: ciclista investe una donna sulla strada provinciale 1. Le sue condizioni di salute sono gravi

Ceres: ciclista investe una donna sulla strada provinciale 1. Le sue condizioni di salute sono gravi […]

leggi tutto...

22/07/2024 

Cronaca

Dramma in frazione Castelrosso di Chivasso: ritrovato il corpo senza vita di un uomo. E’ giallo

Dramma in frazione Castelrosso di Chivasso: ritrovato il corpo senza vita di un uomo. E’ giallo […]

leggi tutto...

22/07/2024 

Cronaca

Incidente in motocicletta a Palazzo Canavese: centauro di Bollengo ricoverato al Cto di Torino

Incidente in motocicletta a Palazzo Canavese: centauro di Bollengo ricoverato al Cto di Torino Un grave […]

leggi tutto...

22/07/2024 

Cronaca

Castellamonte: sono partiti i lavori di restauro e riqualificazione dell’ex ospedale cittadino

Castellamonte: sono partiti i lavori di restauro e riqualificazione dell’ex ospedale cittadino In una giornata storica […]

leggi tutto...

21/07/2024 

Cronaca

Castellamonte: incidente sul lavoro in frazione Sant’Anna Boschi. Ferito un giovane agricoltore

Castellamonte: incidente sul lavoro in frazione Sant’Anna Boschi. Ferito un giovane agricoltore Un grave incidente sul […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy