13/05/2021

Cronaca

Candia: ignoti distruggono 70 arnie e uccidono milioni di api. Apicoltore di 20 anni alla disperazione

CONDIVIDI

Settanta arnie distrutte e milioni di api morte. È il pesantissimo bilancio di un’incursione che ha avuto luogo la scorsa notte a Candia Canavese, dove un giovane ventenne agricoltore del Cuneese, Mattia Landra, da alcuni anni aveva avviato la sua produzione di miele in una piccola azienda biologica che era la sua unica fonte di reddito. Un danno immenso, che rischia di pregiudicare anni di sacrifici e di lavoro.

La molla della solidarietà è subito scattata: sul web è stata avviata una raccolta fondi per consentire al giovane apicoltore di riprendere al più presto la sua attività. Il gesto ha suscitato un comprensibile sdegno sul web e sui social. Il giovane aveva appena trasferito le arnie dalla Valle Maira a Candia in occasione del periodo di fioritura delle acacie.

Ad avvertire Mattia Landra è stato il proprietario del terreno sul quale erano state collocate le arnie. Il giovane ha denunciato l’accaduto ai carabinieri della stazione e di Caluso. Il giovane apicoltore esclude che possa trattarsi di un gesto compiuto da qualche ragazzo scapestrato ma piuttosto di un atto compiuto da qualche collega invidioso. L’atto vandalico ha avuto luogo mentre nella notte in quella zona pioveva a dirotto.

Sulla piattaforma online “gofundme” sono stati raccolti 3 mila euro, ma all’appello ne mancano almeno altri 12mila per far ripartire l’azienda b biologica. Anche l’Uncem, tra i tanti, ha espresso sdegno e piena solidarietà al giovane imprenditore: “Si tratta di un fatto gravissimo. Siamo vicini a Mattia, alla sua azienda agricola e alla sua famiglia. Sull’accaduto indaghino le forze dell’ordine”.

22/09/2021 

Cronaca

Forno Canavese: uccise il compagno per difendersi durante una lite. Assolta in Appello per legittima difesa

Era accusata di aver ucciso il compagno: i giudici della Corte di Assise di Appello di […]

leggi tutto...

22/09/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 278 nuovi contagi e due decessi. In calo i ricoveri nei reparti ordinari

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 17,30 di oggi, martedì 22 settembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

22/09/2021 

Cronaca

Canavese: in farmacia prenotazioni ambulatoriali, ritiro dei referti e pagamento ticket

Nei prossimi giorni in 1.600 farmacie piemontesi sarà possibile prenotare le prestazioni ambulatoriali attraverso il Cup […]

leggi tutto...

22/09/2021 

Sanità

Covid in Piemonte, monitoraggio nelle scuole in tutta la regione: 4 focolai e 74 classi in quarantena

Sono ad oggi 4 i focolai di Covid nelle scuole del Piemonte: uno in un nido […]

leggi tutto...

22/09/2021 

Cronaca

Partono i lavori per allargare la strada provinciale 1 “delle Valli di Lanzo” in frazione Voragno a Ceres

Proseguono gli interventi in sinergia tra Città metropolitana di Torino e le due Unioni Montane presenti […]

leggi tutto...

22/09/2021 

Cronaca

Rocca Canavese: i carabinieri sequestrano armi detenute illegalmente. Due arresti

A Rocca Canavese e Nole, i carabinieri della Stazione di Leinì, in collaborazione con i colleghi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy